rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Calcio

Promozione in campo dopo la sosta Covid: l'Osimana tenta l'allungo

A distanza di un mese e mezzo dall'ultima giornata, il torneo riparte dalla sedicesima giornata con i giallorossi di mister Mobili in vetta ed i Portuali secondi attardati di cinque lunghezze

Quindici giornate agli atti, altre diciannove da disputare per quattro mesi di match nel corso dei quali prenderanno forma i destini delle diciotto protagoniste. Il campionato di Promozione marchigiana riparte dopo un mese e mezzo di pausa forzata, durante il quale si è provveduto a completare il quadro degli incontri delle giornate rimaste in sospeso a causa dei rinvii legati alle positività emerse in alcuni gruppi squadra. Altre due settimane per esaurire la prima metà del cammino e stilare un primo, provvisorio bilancio della stagione.

Si ricomincia con l’Osimana a recitare il ruolo della lepre, a conferma dei pronostici che indicavano nella squadra di mister Mobili la corazzata in grado di imprimere un ritmo insostenibile per le inseguitrici. Nonostante qualche imprevisto – ed alcune problematiche fisiche che hanno escluso dai giochi alcuni protagonisti – i giallorossi capeggiano la graduatoria con cinque lunghezze di vantaggio ed un impressionante ruolino di marcia esterno (venti punti in otto sfide esterne disputate). Il primo impegno dopo la sosta propone la sfida contro il Loreto, attualmente penultimo ed ancora alla ricerca della prima affermazione in campionato.

Il ruolo di anti-Osimana è attribuibile, per ora, ai Portuali: irresistibili in casa (sei vittorie e un pareggio), altalenanti in trasferta, che attendono una Filottranese invischiata nella lotta per evitare i play-out e che proprio lontano dalle mura amiche sembra dare il meglio di sé. Nei quartieri alti da attenzionare la rimonta di una Vigor Castelfidardo che non perde da metà novembre ed a suon di vittorie si è portata a ridosso del podio, e fa visita al fanalino di coda Cantiano per allungare ulteriormente la striscia di risultati utili consecutivi. Punti pesanti in palio a centro classifica con l’occhio rivolto alla zona play-off: l’Olimpia Marzocca che in casa non prende tre punti da fine settembre riceve la Passatempese reduce da due passi falsi consecutivi, mentre l’Ilario Lorenzini Barbara tenterà il blitz a Mondolfo contro l’Atletico.

Nelle zone più bollenti della classifica, il Moie che nel mese di gennaio è incappato in un doppio 1-2 nei recuperi contro Atletico MondolfoMarotta e Villa San Martino ospita il Montecchio, mentre un Sassoferrato Genga in evidente apnea (appena due i punti racimolati nelle ultime otto uscite) proverà tra le pareti domestiche a interrompere un prolungato digiuno di vittorie contro l’Osimo Stazione, il quale al termine di una prolungata rincorsa è riuscito a mettersi alle spalle la zona play-out che, però, è solamente ad un punto di distanza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione in campo dopo la sosta Covid: l'Osimana tenta l'allungo

AnconaToday è in caricamento