Martedì, 19 Ottobre 2021
Calcio

Busilacchi affila le armi: «Sarà un Villa San Martino molto agguerrito»

Il tecnico della Passatempese parla del debutto interno stagionale: «Il Villa è forse la peggior avversaria che ci potesse capitare ora, hanno qualità e tanta voglia di riscatto dopo la sconfitta di sette giorni fa»

E’ stato uno dei quattro blitz esterni che hanno caratterizzato la giornata inaugurale del Girone A di Promozione, tutti decisi da un solo gol. Di certo, quello realizzato da Ferreyra – che ha permesso alla Passatempese di espugnare Moie - ha avuto un peso specifico notevole, perché realizzato in pieno recupero quando ormai tutto lasciava presagire ad un epilogo a reti inviolate. E perché in un torneo sulla carta così incerto, sono proprio taluni exploit a a far crescere autostima e fiducia nel gruppo ed addirittura a rivelarsi decisivi al momento di tirare le somme.
«Iniziare il campionato con una vittoria e per di più in trasferta non può che farci molto piacere – dice il tecnico Massimo Busilacchi - e soprattutto ci fa allenare con entusiasmo e con morale alto, giusto per migliorare la condizione e correggere qualche difetto. Le impressioni, al di là di sbavature ed errori banali che abbiamo commesso, sono molto positive, perché la squadra ha risposto sul campo con una condotta attenta, concentrata in ogni situazione di gioco, ben disposta e molto equilibrata in campo. Ogni ragazzo ha eseguito i compiti che gli erano stati assegnati davvero con dedizione e scrupolo e soprattutto alcuni di loro fuori ruolo, quindi doppiamente soddisfatto per l'applicazione, la volontà e l'attaccamento alla causa».

Messi in cascina i primi tre punti della stagione, l’attenzione si sposta non solo sugli step successivi da effettuare per progredire ulteriormente, ma anche sul primo impegno casalingo del campionato, che vedrà i gialloblu ospitare il Villa San Martino.
«Sicuramente il reparto offensivo è quello con maggiori margini di miglioramento – spiega il mister – perché sono tutti giocatori nuovi arrivati e tutti giovani, quindi dovremmo allenarci e lavorare sodo per trovare i giusti meccanismi e movimenti per raggiungere buoni standard di rendimento e pericolosità. Il reparto difensivo, invece, è sicuramente quello più collaudato, quello più esperto e sono tanti anni che i ragazzi giocano insieme e con me, quindi sulla carta dovrebbe essere quello più affidabile, ma c'è sempre da confermarlo e dimostrarlo ogni partita.
La gara contro il Villa San Martino è la più difficile che ci potesse capitare. Una squadra buonissima, tosta, ben allenata e organizzata, con tanti giocatori di valore, per di più partita con una sconfitta in casa, quindi ferita e maggiormente concentrata, determinata ed agguerrita per arrivare al risultato. Credo proprio che dovremo subito "affilare le armi" – conclude Busilacchi - per prepararci ad un'altra battaglia difficilissima».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Busilacchi affila le armi: «Sarà un Villa San Martino molto agguerrito»

AnconaToday è in caricamento