rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
Calcio

Biagio Nazzaro e Osimo Stazione, esordio senza reti

Termina 0-0 al "Comunale" di Chiaravalle, con i padroni di casa che pagano oltremodo alcune assenze pesanti ed i "ferrai" sempre propositivi e mai remissivi

Partita non certo esaltante ma punto non disprezzabile per la Biagio targata Moriconi, che contro un’Osimo Stazione sempre propositivo e mai remissivo fa quel che può, pagando oltre misura l’assenza di alcuni elementi determinanti (Cavaliere e Domenichetti squalificati, Pieralisi indisponibile). Con pochi punti di riferimento in avanti, va in campo Alessandroni, ancora a corto di preparazione, nel ruolo di “centro boa”, affiancato dal diciottenne Giacconi, più trequartista che attaccante puro. A centrocampo il cursore laterale è Agostinelli, l’uomo d’ordine Moriconi, il regista Rossini, con Borocci in cerca dell’ultimo passaggio atto a favorire l’inserimento delle punte. In retroguardia i centrali sono Cecchetti e Giovagnoli, gli esterni i due “under” Terranova e Perna. L’Osimo Stazione risponde con un 4-4-2 che si distingue per un sapiente senso tattico, un discreto giro di palla e qualche individualità di rilievo, che però raramente concretizza chiare azioni di rete.

Se si esclude un acrobatico colpo di genio di Alessandroni (rovesciata con palla sul palo), comunque vanificata dal gioco pericoloso fischiato dall’arbitro Paoloni, e una girata rasoterra di Moriconi al 18’ parata a terra da Bottaluscio, gli unici grattacapi per i portieri sono scaturiti da velleitarie conclusioni da lontano, come quella di Nanapere per l’Osimo Stazione al 38’ e quella di Rossini per la Biagio al 9’ della ripresa. Qualche affanno per i rossoblù di casa al 33’, quando il duo d’attacco Nanapere-Mazzocchini costringe la difesa a liberare con qualche difficoltà, pericoloso anche il colpo di testa dello stesso Mazzocchini al 30’ della ripresa, che trova però opposizione in corner e non fa male. Per il resto, di fronte a difese ordinate e con pochi varchi a disposizione da entrambe le parti, la cronaca non può che essere parca e rimarcare l’equità di questo pareggio, che va benissimo ai ferrai e che la Biagio, ancora in cerca della condizione migliore, non disprezza affatto.

«Il risultato è giusto – dice il tecnico ospite, Gianluca Fenucci - siamo venuti per giocarcela e non per rintanarci e forse le migliori occasioni le abbiamo prodotte proprio noi. I ragazzi all’inizio erano un po’ contratti, progressivamente si sono sciolti e hanno portato a termine una buona partita. Accettiamo di buon grado questo pareggio , ottenuto contro una squadra che sarà protagonista. Siamo giovani a livello di età media e anche come esperienza di categoria, con un po’ più di scaltrezza magari saremmo riusciti a mettere dentro una palla, ma va bene così».

«Non storco certo la bocca – afferma Francesco Moriconi, allenatore della formazione chiaravallese - e dico che è un buon punto, oltre tutto fino ad ora avevo sempre perso la gara di esordio, per cui è già un passo in avanti. Temevo questa gara perché gli avversari erano più avanti di noi a livello di preparazione. Noi, per contro, siamo scesi in campo rimaneggiati e ho dovuto rivoluzionare i consueti assetti. In avanti ha giocato Alessandroni, con soli quattro allenamenti alle spalle. In condizioni migliori avrebbe certamente trovato la via della rete. Mi tengo stretto questo risultato. Ripartiamo dalla buona prestazione di due-tre ragazzi, anche se siamo consapevoli che c’è molto da lavorare. In ogni caso, campionati come questo si decidono solitamente nel girone di ritorno».

Il Tabellino:

BIAGIO NAZZARO – OSIMO STAZIONE 0-0

BIAGIO NAZZARO CHIARAVALLE: Tomba, Perna (80’ Brocani), Terranova, Cecchetti, Giovagnoli, Rossini, Agostinelli (80’ Pergolini), A. Moriconi, Alessandroni, Borocci, Giacconi (55’ Mosciatti). All. F. Moriconi

OSIMO STAZIONE CONERO DRIBBLING: Bottaluscio, Candolfi, Brugiapaglia, Rinaldi, Sampaolesi, Staffolani (74’ Masi), Gyabaa Douglas (55’ Polenta), Testoni, Nanapere, Gelli, Mazzocchini (80’ Pandolfi). All. Fenucci

ARBITRO: Paoletti (FM)
ASSISTENTI: Caporaletti (MC), Longarini (MC)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biagio Nazzaro e Osimo Stazione, esordio senza reti

AnconaToday è in caricamento