rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Calcio

Biagio Nazzaro, con l'Azzurra Colli per rialzare subito la testa

La formazione chiaravallese, al quintultimo posto in graduatoria, ospita i piceni ad una sola incollatura dal gradino più basso del podio

Quasi un “testa coda” quello che va in scena domani al “Comunale” di Chiaravalle. Da una parte la Biagio Nazzaro, ancora alla ricerca del passo giusto e di una precisa identità di squadra, di gioco e di carattere. Dall’altra l’Atletico Azzurra Colli, compagine cha ha fin qui confermato quanto di buono la società ha saputo costruire nel corso degli ultimi anni. La squadra allenata da Peppino Amadio è ad una sola lunghezza dal gradino più basso del podio ed a tre dal secondo. Viene da una vittoria a valanga sul malcapitato Fabriano Cerreto e tutto lascia presupporre che, se non per il primo, sarà comunque in lizza fino alla fine per un posto importante nella griglia play off.
Il quintultimo posto dei rossoblu è poco incoraggiante e l’avversario più vicino da raggiungere è lontano 4 punti, distacco impossibile da colmare e posizione quindi non migliorabile a prescindere dal risultato conseguito. La vittoria è però fondamentale per la Biagio, al fine di affrontare il futuro con maggiore serenità, per dare respiro a tecnico e squadra e fiducia in vista dei due imminenti impegni con Forsempronese e Marina.

Il tecnico della formazione chiaravallese, Giammarco Malavenda, non potrà disporre dello squalificato Paccamiccio. In difesa recupera però Bellucci, guarito dall’infortunio muscolare. Ancora out, invece, Cerolini e Terranova; da valutare le condizioni di Rossini, uscito anzitempo a Urbino dopo uno scontro aereo che ha comportato dieci punti di sutura. Sicuro, in ogni caso, l’ingresso dal primo minuto di uno degli “under” in rosa. Potrebbe toccare all’ultimo arrivato Gaia, ma anche Falini, Marinelli e Toni hanno “chances”. Il mister sarà in grado di prendere la decisione più opportuna previa valutazione dello stato fisico e mentale del gruppo.
Si gioca domenica al Comunale, alle ore 14.30. Ingresso riservato ai soli possessori di certificato verde. L’arbitro designato è Alessandro Bini della sezione di Macerata, gli assistenti di linea saranno Marchei della sezione di Ascoli Piceno e Amorello della sezione di Pesaro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biagio Nazzaro, con l'Azzurra Colli per rialzare subito la testa

AnconaToday è in caricamento