rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Calcio

Biagio Nazzaro-Atletico Azzurra Colli, il commento dei due tecnici

«Riscossa c’è stata – afferma l’allenatore della formazione rossoblu, Giammarco Malavenda - ma non pensiamo certo di avere risolto tutto oggi. Ora testa al match contro il Fossombrone»

Era una sfida da vincere, erano tre punti da mettere nel carniere per riavvicinarsi al gruppone compattato al centro della classifica, e per la Biagio Nazzaro la missione può dirsi compiuta, peraltro al cospetto di un collettivo di qualità come l’Azzurra Colli e mantenendo anche la porta inviolata (determinanti le parate di un super Tomba) come accaduto in occasione dell’ultima affermazione casalinga con il Fabriano Cerreto.

«Riscossa c’è stata – afferma l’allenatore della formazione chiaravallese, Giammarco Malavenda - ma non pensiamo certo di avere risolto tutto oggi. Ci vuole continuità, perché non mi piacciono le montagne russe, non le ho mai amate nemmeno da ragazzino. Rispetto alla precedente vittoria contro il Fabriano Cerreto, che avevamo ottenuto più con il nerbo che con il bel gioco, oggi la squadra ha fatto molto meglio e ha dimostrato maggior qualità, mettendo in campo idee e tutto quello che aveva al cospetto di una signora squadra, per la quale parla la classifica. E’ stata una vittoria di squadra, perché come sempre chi è subentrato ha dato un apporto importante. Adesso già da martedì penseremo alla prossima partita di Fossombrone. Andremo ad affrontare un’altra corazzata, quindi orecchie ben dritte e continuità assoluta».

«Il campo ha detto che la Biagio ha fatto qualcosa in più di noi per vincere – dice Manuel Fioravanti, sulla panchina in veste di primo allenatore dell’Atletico Azzurra Colli al posto dello squalificato Amadio – ed alla fine ha portato a casa il risultato. Merito a loro, mentre noi abbiamo giocato un match sottotono soprattutto nella prima frazione di gioco. Al di là delle assenze e della rinuncia in corsa a Fazzini, mi soffermerei più sull’approccio alla gara contro una formazione che ci ha messo più determinazione, ed al di là di quello che dice la classifica, poi quando si va sotto nel punteggio recuperare è sempre un compito molto difficile, specie contro una squadra che a mio avviso merita decisamente più punti di quelli che ha».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biagio Nazzaro-Atletico Azzurra Colli, il commento dei due tecnici

AnconaToday è in caricamento