rotate-mobile
Calcio

Biagio, una gran bel riscatto: Azzurra Colli piegata 2-0

La squadra di Malavenda passa subito in vantaggio, ed in pieno recupero con una magistrale punizione di Pieralisi chiude i conti centrando la terza affermazione in campionato

La Biagio ritrova il sorriso ed effettua un triplo balzo in avanti. Serviva la vittoria e la compagine chiaravallese, con una prestazione accorta e ordinata, l’ha ottenuta, piegando una formazione quotata e mai doma che, seppure priva di qualche effettivo, ha creato almeno un paio di occasioni nitide per pervenire al pareggio, sventate da altrettante parate di Tomba, oggi più che mai “numero uno”.
Malavenda decide di schierare due “under” sulle corsie laterali difensive, Carbonari rientra a pieno regime e prende le redini del centrocampo, in assenza di Rossini, mentre Gaia, con molta personalità, agisce da mezzala con Gregorini alle spalle del confermatissimo duo d’attacco. Amadio, non in panchina per squalifica, affida a Renzi il grimaldello offensivo, Iachini è il trequartista con licenza di affondo e il “falso nove” Cancrini infoltisce il robusto centrocampo, da cui i rossoazzurri cercano l’ispirazione giusta. I piani dei piceni sono però scombussolati già al 9′ quando la retroguardia si fa trovare impreparata su un lungo lancio proveniente dalle retrovie: Gregorini ne approfitta e indirizza per Pierandrei, il quale non fallisce sotto misura. Al 13′ l’Atletico recrimina per un atterramento sospetto di Sorci in area rossoblù, fa altrettanto la Biagio al 42′ per un fuorigioco fantasma fischiato a Ruzzier, che aveva trovato la rete sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Nella ripresa gli ospiti avanzano il baricentro e si fanno vivi dalle parti di Tomba un colpo di testa di Sorci al 16′, che non crea alcun grattacapo al portierone rossoblù. Nel frattempo, Malavenda cerca di dare respiro alla manovra sulla sinistra con l’ingresso di Brega, mentre Parasecoli rileva Gregorini. Al 25′ Vallorani ha sul piede sinistro la palla buona, Tomba ci arriva con la punta del piede e dice no. Il forcing dell’Ateltico è continuo ma poco proficuo, ci prova allora Iachini a trovare la gioia dalla distanza al 39′, ma ancora una volta Tomba salva tutto, deviando la conclusione insidiosa in calcio d’angolo. Malavenda rivoluziona l’attacco inserendo Frulla e Pieralisi. Quest’ultimo, in pieno recupero, si guadagna un calcio di punizione dal limite, che va poi magistralmente a trasformare, chiudendo i giochi. E permettendo alla Biagio di tirare un gran sospiro di sollievo ed incamerare ossigeno puro, in attesa di trovare continuità di prestazioni e di rendimento, già a partire dalla prossima trasferta di Fossombrone.

Il Tabellino:

BIAGIO NAZZARO – ATLETICO AZZURRA COLLI 2-0 (1-0 p.t.)

BIAGIO NAZZARO: Tomba, Paradisi (76’ Toni), Marasca (68’ Parasecoli), Giovagnoli, Marini, Gallotti, Gregorini (68’ Brega), Carbonari, Pierandrei (85’ Frulla), Ruzzier (79’ Pieralisi), Gaia. All. Malavenda

ATLETICO AZZURRA COLLI: Mariani, Toscani (77’ Gagliardi), Vallorani, Sosi, Filipponi, Alfonsi, Fazzini (9′ Santoni, 82’ Mucci), Sorci, Cancrini (74’ Albanesi), Renzi, Iachini. All. Manuel Fioravanti (Amadio squalificato).

ARBITRO: Bini (MC)
ASSISTENTI: Marchei (AP), Amorello (PU)
RETI: 8′ Pierandrei, 92’ Pieralisi

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biagio, una gran bel riscatto: Azzurra Colli piegata 2-0

AnconaToday è in caricamento