rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Calcio

Petoku-gol, la Biagio batte un Mondolfo in crisi profonda

Ai rossoblù basta una rete in apertura per mettere al sicuro tre preziosissimi punti, buoni per abbandonare la zona play-out

Bella vittoria della Biagio sul difficile campo dell’ Atletico MarottaMondolfo, che dà finalmente continuità a una serie di risultati positivi della squadra rossoblù e che permette finalmente alla squadra di Pazzaglia di uscire dalla zona play-out. È stata la vittoria della tenacia, della concretezza, della voglia di lottare su ogni pallone e della tranquillità e consapevolezza di poter ottenere un risultato positivo. Comincia molto bene la Biagio, cercando di spingere molto sugli esterni e mettendo in difficoltà la squadra locale, che capitola al 12’ con uno stupendo goal del giovane Petoku il quale, rubata palla a centrocampo, si avvia verso l’area avversaria e lascia partire un bolide al volo che si insacca sull’incrocio alla sinistra del portiere Mattioli.

Da questo momento e fino alla fine emerge il grande carattere dei giocatori rossoblù, che combattono su ogni pallone, cercano ripartenze veloci e mai si fanno schiacciare in area, giocando con sicurezza e consapevolezza nei propri mezzi. Non pervenuti i padroni di casa, che non si rendono mai veramente pericolosi e nel corso della partita è più la Biagio ad avvicinarsi al raddoppio che non l’Atletico al pareggio (con Tomba che non è stato impensierito dagli avanti locali), come al 33’ quando Rossini lascia partire da fuori area un bel fendente che sfiora il palo destro della porta difesa da Mattioli.

Alla ripresa del gioco dopo l’intervallo, la formazione chiaravallese è ancora pericolosa al 58’ con Borocci, che da fuori area impegna severamente Mattioli, bravo a deviare in calcio d’angolo con le punta delle dita. Ancora Biagio al 60’, quando i rossoblù reclamano un rigore (ai più apparso solare) per una plateale spinta su Agostinelli in area, ma il signor Skura lascia proseguire. L’ultima grande occasione è ancora della Biagio al 90’, quando Mosciatti tira a colpo sicuro ma un difensore avversario salva sulla riga, evitando il raddoppio. Dopo 9 minuti di recupero arriva il fischio finale di una partita che la Biagio ha ampiamente meritato di vincere e che lascia ben sperare per il prosieguo del campionato. Continua invece il momento no dell’Atletico, obbligato a fare i conti con la quarta sconfitta nelle ultime 5 giornate.

Il Tabellino:

ATLETICO MONDOLFOMAROTTA-BIAGIO NAZZARO 0-1 (0-1 p.t.)

ATLETICO MONDOLFOMAROTTA: Mattioli, Catalano, Orciani (75’ Frulla), Morganti (81’ Marconi), Travaglini, Simone (75’ Biondi), Fraternali (60’ Pacenti), Creatore, Cordella, Bracci, D. Pompei (64’ Bertarelli). All. A. Pompei

BIAGIO NAZZARO CHIARAVALLE: Tomba, Terranova, Domenichetti, Brocani, Ortolani, Petoku (78’ Mosciatti), Agostinelli (88’ Cavaliere), Rossini, Giacconi (84’ Marasca), Coppari (78’ Marengo), Borocci (84’ Pieralisi). All. Pazzaglia

ARBITRO: Skura (Jesi)
ASSISTENTI: Di Tella (AN), Bianchi (PU)
RETE: 12’ Petoku

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Petoku-gol, la Biagio batte un Mondolfo in crisi profonda

AnconaToday è in caricamento