rotate-mobile
Calcio

Marina, segnali di vita: bloccato a domicilio il Colli secondo in classifica

La formazione biancazzurra, con Giorgini nuovamente in panchina, impone lo 0-0 all'Atletico al termine di un match in cui è anche andata più volte vicina al vantaggio

Un punto per parte a Colli del Tronto, ed un massiccia dose di rimpianti: in presa diretta per i padroni di casa dell’Azzurra Colli, che non sfruttano adeguatamente il turno casalingo per accorciare sulla capolista Atletico Ascoli – bloccata sul pari dalla Maceratese – e confermano la propria...timidezza tra le mura amiche, dove il Colli ha conquistato meno della metà dei suoi punti in classifica. Retrodatati, invece, quelli del Marina, che nel “secondo esordio” di mister Igor Giorgini – richiamato in panchina dopo l’esonero dello scorso autunno – ha dimostrato di saper tenere testa con grande personalità ad una delle big del campionato. Sarebbe una buona notizia dopo pochi turni, ma a 2/3 di torneo già archiviato e con una quindicina di punti da recuperare per pensare di riagganciare il treno salvezza, la buona prova del Comunale non fa altro che accrescere il rammarico per ciò che poteva essere e invece non è stato.

Padroni di casa che cominciano forte con Mancini che al 9’ devia sopra la traversa la sberla di Petrucci, il quale due minuti più tardi imbecca Del Marro che però arriva tardi alla deviazione. Ancora Atletico al 18’, quando Ciabuschi ben lanciato da un incontenibile Gesuè non arriva sulla palla e Mancini uscito a valanga salva la sua porta. Risponde il Marina con Droghini, che al 33’ serve Gabrielli la cui sventola di prima intenzione scheggia la traversa, poi al 34’ sfugge alla difesa locale e costringe Castelletti all’uscita per salvare la propria rete. Dopo il riposo, l’inizio della ripresa è ancora nel segno del Colli, il quale esercita un netto predominio territoriale rendendosi però pericoloso solo al 50’, quando Del Marro crossa lungo per Petrucci che arriva tardi alla deviazione. Poi il Marina comincia a conquistare il centrocampo, forte di una condizione fisica importante che permette a tutti gli undici in campo di giocarsela alla pari. E le occasioni fioccano: al 60’ ed al 69’ Pierandrei non inquadra il bersaglio, mentre al 71’ su Droghini ci mette una pezza Cancrini a Castelletti battuto.

L’ultimo sussulto dei biancazzurri è al 77’ con il corner di Gabrielli sul quale è puntuale l’inzuccata di Giovagnoli, che mette però a lato. Quindi, l’Atletico nel finale tona a farsi minaccioso: al minuto 80 Mancini è reattivo del disinnescare una conclusione dal limite, mentre al minuto 89 i locali hanno il match-point. Su un cross basso dalla destra sono Ciabuschi e forse Romanazzo a cercare ma non a trovare in scivolata la deviazione a due passo dalla porta. Ma sarebbe stata l’ennesima beffa per un Marina che ancora una volta ha dimostrato di esserci, sebbene la classifica sia tale da far venire cattivi pensieri anche al più inguaribile degli ottimisti.

Il Tabellino:

ATLETICO AZZURRA COLLI-MARINA 0-0

ATLETICO AZZURRA COLLI: Castelletti, Paniconi, Acciarri (68’ Cancrini), Aliffi (68’ Vallorani), Filipponi, Alighieri (86’ Alfonsi), Petrucci, Fazzini (60’ Romanazzo) Ciabuschi, Gesuè (86’ Sosi), Del Marro. All. Stallone

MARINA: Mancini, Cucinella, Maiorano, Gregorini, Giovagnoli, Medici, Pedini, Gagliardi (90’ Testoni), Pierandrei (92’ Piermattei), Gabrielli (85’ Candolfi), Droghini (74’ Brugiapaglia). All. Giorgini

ARBITRO: Chiariotti (MC)
ASSISTENTI: Pizzuti (MC), Caporaletti (MC)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marina, segnali di vita: bloccato a domicilio il Colli secondo in classifica

AnconaToday è in caricamento