rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Calcio

La capolista non fa sconti: tris dell’Atletico Ascoli al Marina

Netto il divario tra le due formazioni: generosa la prova dell'undici di mister Fenucci, che regge un tempo poi lascia strada ai bianconeri, sfiorando però nel finale la rete che avrebbe riaperto la partita

L’Atletico Ascoli non fallisce l’appuntamento con i tre punti: troppo ghiotta l’occasione di poter allungare sulle dirette inseguitrici, rimarcando con decisione il ruolo di capolista del torneo, e troppo netto il divario esistente con un Marina coraggioso che regge per un tempo all’assalto dei bianconeri per poi alzare bandiera bianca nella ripresa. La squadra di mister Giandomenico, reduce dalla bella affermazione esterna contro il Chiesanuova, torna così alla vittoria al Velodromo Monticelli, dopo il pareggio casalingo contro la Jesina che aveva inaugurato il girone d’andata.

Parte fortissimo la formazione di casa con Felicetti che al 2’ sfonda sulla sinistra e trova la testa di Filiaggi ma la palla è alta sopra la traversa, mentre un giro di lancette più tardi è Minnozzi, su cross di Cicconi, a non inquadrare la porta. Resta costante la pressione della squadra di casa, con Filiaggi che al minuto 8 sfrutta la sponda aerea di Ambanelli su centro di Di Ruocco ma non riesce a centrare il bersaglio. Passata la mezz’ora, l’Atletico sfonda: prove generale del gol al 32’, con Mancini portentoso nell’opporsi all’inzuccata di Filiaggi imbeccato da Di Ruocco, ed 1-0 confezionato al 36’ da Minnozzi il quale recupera un pallone vagante al limite e scaglia un destro imprendibile per l’estremo difensore ospite. Primo tempo che si chiude con la doppietta sfiorata dal dieci bianconero (lob appena sopra la traversa) ed il 2-0 annullato a Esposito per una sospetta posizione di fuorigioco.

La ripresa si apre subito con l’eurogol di Di Ruocco che lascia sul posto quattro avversari e batte Mancini per il 2-0. Passano sei minuti, e l’Atletico fa tris: lancio illuminante di Esposito per Di Ruocco che supera un avversario e in area innesca Filiaggi, il quale in scivolata realizza la terza rete. L’Atletico ora amministra ma al 68’ sbaglia un pallone in uscita con Casale, ne approfitta Sbarbati che buca Battistelli. Negli ultimi minuti la squadra ospite ci prova prima cogliendo una traversa si punizione e poi con Sbarbati che colpisce di testa a botta sicura ma Gabrielli sulla linea salva al volo. Tardiva la reazione di un Marina comunque generoso, ma pesantemente attardato in graduatoria nella corsa salvezza: con dodici gare ancora da giocare, i punti da recuperare cominciano ad essere davvero tanti.

Il Tabellino:

ATLETICO ASCOLI-MARINA 3-1 (1-0 p.t.)

ATLETICO ASCOLI: Battistelli, Cicconi (66’ Traini), Casale, Lanza, Gabrielli, Felicetti (88’ Sabatini), Di Ruocco (73’ Capponi), Ambanelli, Filiaggi, Minnozzi (66’ Mattei), Vechiarello (35’ Esposito. All. Giandomenico

MARINA: Mancini, Pedini, Maiorano, Medici, Carloni, Omenetti (46’ Catalani), Gregorini, Gagliardi, Pierandrei, Gabrielli (46’ Nacciarriti, 61’ Brugiapaglia), Sbarbati. All. Fenucci

ARBITRO: Latuga (PU)
ASSISTENTI: Bara (MC), Censori (San Benedetto del Tronto)
RETI: 36’ Minnozzi, 46’ Di Ruocco, 53’ Filiaggi, 68’ Sbarbati

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La capolista non fa sconti: tris dell’Atletico Ascoli al Marina

AnconaToday è in caricamento