Martedì, 16 Luglio 2024
Calcio

L'assemblea pubblica al "Del Conero": nasce la nuova Ancona con Guerini presidente e Gadda allenatore - LA DIRETTA

Tifosi ed istituzioni a confronto nella curva Nord dello stadio "Del Conero", nell'incontro che dovrà rendere noto il nuovo corso del club

20.02 - I nomi di chi parteciperà attivamente alla cordata sono: Corrado Cori della Tech Med Marche, Sergio Cori della New Tech Srl, Stefano Marconi della Rays (già presidente del sodalizio biancorosso in tempi passati), Aniello D'Auria della Marine Work System di Falconara e Massimiliano Polci della Polci Edilizia di Belforte del Chienti (MC).

20.01 - L'assemblea vota positivamente per alzata di mano in merito alla concessione dei marchi di cui usufruirà la nuova SSC Ancona

20.00 - "Credo che le garanzie maggiori arrivino da persone come Guerini e Gadda che sono dei simboli della storia dell'Ancona calcistica e non solo, ma anche dagli imprenditori che fanno parte del tessuto economico anconetano. Tuttavia ci sarà un riferimento ed un controllo da parte dell'amministrazione, fermo restando che non è una "partecipata" comunale in considerazione del fatto che si parla di un soggetto privato".

19.59 - "Essere uniti è fondamentale, specie in una situazione come questa. Chiaro che andando a segno l'iscrizione, non è che il mio compito si esaurisca. Ci sono tante questioni da risolvere, e questo era il più impellente. Però, più in generale dico a tutti: cerchiamo di voler più bene a questa città, cerchiamo di rimanere compatti per il bene di Ancona, nell'accezione più completa del termine"

19.54 - "Questa è una società dilettantistica, quindi in questo momento è la forma più snella per avviare tale soggetto sportivo. Per il momento è Gianluca Brilli che ricoprirà il ruolo di presidente tecnico, poi la prossima settimana ci incontreremo con Vincenzo Guerini anche per verificare quello che sarà l'organigramma, il quale sarà ovviamente molto più articolato"

19.49 - "Ora dovremo completare e perfezionare la domanda di iscrizione: subito dopo, dall'8 di luglio in poi, sarà possibile ascoltare la nuova proprietà e vedere il nuovo assetto societario"

19.47 - Arriva dalla curva - sotto un applauso scrosciante - la richiesta di un'azione legale nei confronti della vecchia proprietà. "E' una domanda legittima e comprensibile - dice il Sindaco - ma bisogna essere pratici. E' un'eventualità contemplabile in caso di atti perseguibili, come ad esempio inadempimenti vari: è normale che l'offesa morale alla città, a questi tifosi, è qualcosa che fa male e che questo pubblico non merita, ma sono del parere che la maggiore punizione per certe persone sia non essere ammessi o addirittura interdetti dal mondo del calcio. Ecco perché mi terrorizza che qualcuna di queste persone possa comperare qualche altra società"

19.40 - In merito ad una possibile presenza ai blocchi di partenza di una seconda società sportiva calcistica nella città (resta in ballo la potenziale iscrizione del sodalizio che fa capo a Francesco Agnello, che ha rilevato la maggioranza delle quote dall'ex patron Tiong), Silvetti precisa "Il sindaco di Ancona può legittimare solo una società. E se il sindaco è qui a parlare con voi, mi sembra chiaro che sia questo il progetto che appoggia e legittima. E c'è una cosa che i soldi non possono certo comprare, ovvero l'affetto e la presenza dei tifosi: se siete qui, è chiaro che anche voi sposate questa causa".

19.36 - "Per ciò che concerne il settore giovanile, possiamo già dire che trovare la copertura economica volta a garantire la sopravvivenza del vivaio è stata una delle prime cose che sono state fatte"

19.32 - "Tra le figure di spicco in questo che sarà il quadro tecnico, confermo che ci sarà Massimo Gadda (con ogni probabilità nel ruolo di allenatore ndr)"

19.31 - "Mi preme dire che i 400mila euro sono stati messi a disposizione da Stefano Marconi"

19.29 - "Il presidente sarà Gianluca Brilli, in questa prima fase tecnica, ma il nuovo presidente - sono autorizzato a dirlo - sarà Vincenzo Guerini"

19.28 - "La nuova società si chiamera SSC Ancona. Questa sarà la nuova denominazione"

19.27 - "Andrò personalmente a Roma alla Figc a portare quello che serve per presentare l'iscrizione al prossimo campionato. E' la città di Ancona ad andare là, perché questa squadra è il simbolo della città".

19.26 - "E' stato fatto un lavoro difficile, complesso, perché volevamo dare continuità al calcio in città. Sono riuscito in questi giorni a mettere in piedi una serie di realtà che ci permetterà di iscriverci. Questa è la nostra prospettiva: quelli che oggi ci mettono i soldi e la passione, ci fanno capire che non c'è solo una prospettiva, ma un'ambizione. Ci sono state diverse vicende che hanno riguardato imprenditori che hanno fatto bene ed hanno commesso errori, però dobbiamo anche prendere atto che c'è qualcuno che ha intenzione di metterci la passione e di sostenere economicamente la società".

19.25 - Prende la parola il sindaco Daniele Silvetti.

ANCONA - Si alza il sipario sul nuovo corso dell'Ancona, nell'assemblea pubblica indetta per rendere noto il progetto che garantirà la sopravvivenza del calcio nella città. Presente un cospicuo numero di tifosi nella curva nord del "Del Conero", location scelta per questo incontro. Cori e applausi dallo spicchio occupato dai supporters biancorossi, ed uno striscione che recita: “Di cadute e fallimenti ce ne vogliamo dimenticare, serietà e fatti per poterci riconquistare. Uniti e fieri pronti a ricominciare: rispetto per questa antica città di mare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'assemblea pubblica al "Del Conero": nasce la nuova Ancona con Guerini presidente e Gadda allenatore - LA DIRETTA
AnconaToday è in caricamento