rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Calcio

L’Ancona sbanca Imola: «Sognare è gratis». Il terzo posto è a -3

In sala stampa raggianti il ds Francesco Micciola e l’autore dello 0-1 D’Eramo. Nel mirino la sfida al Cesena

Con la vittoria esterna per 0-2 nella tana dell’Imolese non solo l’Ancona ha superato quota quaranta punti ma ha anche messo nel mirino il terzo posto, occupato dalla coppia Cesena-Entella (in attesa del posticipo tra Reggiana e Pescara), che ora dista solo tre lunghezze. Mercoledì, al Del Conero (ore 21), è in programma proprio Ancona e Cesena e sognare è d’obbligo:

«Sapevamo di avere di fronte una squadra che aveva bisogno di punti e nel primo tempo è stato Avella a mettere delle pezze importanti per tenerci a galla. Il secondo tempo la musica è cambiata, siamo emersi con le nostre prerogative, con il nostro attacco e abbiamo preso meritatamente i tre punti. I ragazzi hanno dato tutto. Terzo posto? Sognare è gratis ma ora pensiamo solo al Cesena. Dalla nostra avremo il pubblico e non è poco».

Sulla stessa linea d’onda anche l’autore dello 0-1 Michael D’Eramo, al primo gol stagionale: «Sapevamo di andare a giocarci una partita molto complicata. Quando affronti un’Imolese che ha bisogno di punti sai bene che c’è da soffrire e che serve grande compattezza per uscire con i tre punti. Ci siamo riusciti. Tatticamente la chiava è stata non farsi colpire in ripartenza, limitando l’avversario e sfruttando le nostre armi. Adesso non poniamoci limiti».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Ancona sbanca Imola: «Sognare è gratis». Il terzo posto è a -3

AnconaToday è in caricamento