rotate-mobile
Calcio

L’Ancona ritrova il sorriso: «Restiamo uniti, alleno un gruppo di bravi ragazzi»

Gianluca Colavitto in sala stampa ha commentato il 2-0 con cui i dorici hanno superato il Grosseto al Del Conero

Soddisfatto mister Gianluca Colavitto per la vittoria della sua Ancona per 2-0 contro il Grosseto che è valsa il primo brindisi del 2022 tra le mura amiche. In vista della partita in casa di domenica contro la Reggiana (14.30), dove sarà squalificato il Cobra Rolfini (autore del primo gol), il tecnico napoletano ha messo in risalto alcuni aspetto della gara:

«Ho sentito in alcuni commenti dire che la squadra non ha approcciato bene, io invece la penso diversamente. Non siamo nella posizione di sottovalutare nessuno, tantomeno una squadra che ha bisogno di salvarsi come il Grosseto. Alleno un gruppo di bravi ragazzi, sanno bene la responsabilità che si sono assunti ma sono i più contenti quando vincono. Domenica arriva la Reggiana che si gioca il campionato, poi Fermana e Viterbese che dovranno salvarsi. Dobbiamo essere uniti».

Deluso, sponda ospite, il tecnico del Grosseto Agenore Maurizi: «Guardiamo l’oggettività delle cose che ci dice che torniamo a casa con zero punti dopo aver fatto una partita di grande spessore ad Ancona. Abbiamo perso partite in settimana nonostante la squadra lotti in modo ineccepibile perché non curiamo i dettagli e i dettagli ci fanno male».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Ancona ritrova il sorriso: «Restiamo uniti, alleno un gruppo di bravi ragazzi»

AnconaToday è in caricamento