rotate-mobile
Martedì, 20 Febbraio 2024
Calcio

Ancona-Rimini, la dedica dell'a.d. Nocelli: «Per i tifosi e per il nostro presidente Tiong»

L'amministratore delegato del club biancorosso soddisfatta per il successo e per l'ottima impressione avuta dal nuovo mister Donadel: «Mi è piaciuto come si è posto sin dall’inizio, il suo stile ed il fatto che abbia reso il giusto merito a chi lo ha preceduto»

Tre punti terapeutici, perché in fondo la vittoria è sempre un toccasana, ma anche utili a predisporsi nel modo corretto all’impegno conclusivo di regular season ed agli imminenti play-off. Il successo dell’Ancona contro il Rimini è anche il miglior debutto immaginabile per il nuovo tecnico Marco Donadel, che ha preso le redini della squadra dalle mani di mister Colavitto. L’amministratore delegato del club biancorosso, Roberta Nocelli, ha voluto così ringraziare il lavoro svolto dall’allenatore campano e sottolineare le buone impressioni, sia sul piano personale che calcistico, avute da chi è subentrato alla guida tecnica. «Contro il Rimini serviva vincere – commenta – ed i tre punti aiutano e fanno bene anche al morale. Sono felice per i tifosi, ma soprattutto per il nostro Presidente Tiong. Mi sento comunque di ringraziare Colavitto per il lavoro svolto in questi anni: ha centrato sempre gli obiettivi, lanciando anche giocatori che poi hanno spiccato il volo e gli sono riconoscente. Un esonero è uno strappo, un’esperienza dolorosa e deve essere una lezione. Questo cambiamento impone di assumerci tutte le nostre responsabilità e lavorare sempre meglio. Lo dobbiamo ai tifosi, ma anche alla proprietà che è stata impeccabile».

«Donadel mi è piaciuto come si è posto sin dall’inizio – prosegue l'a.d. della società dorica – e ho apprezzato il suo stile ed il fatto che abbia reso il giusto merito a chi lo ha preceduto, e non posso che dargli un caloroso benvenuto. Ha cambiato la panchina per essere più vicino alla curva, è stata una sua scelta. Ha creato subito un buon feeling con i giocatori, e domenica i risultati si sono subito visti. Adesso ci aspetta un’altra prova complicata, spero possa essere uno dei tanti altri banchi di prova che ci saranno nelle prossime settimane. A Recanati i 507 posti sono riservati alla nostra tifoseria organizzata, ma non ci sono limitazioni però per l’ingresso negli altri settori. Questo certifica gli ottimi rapporti che abbiamo con la Recanatese, a cui rivolgo i più sinceri complimenti per la stagione disputata. Sarà una giornata di festa».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancona-Rimini, la dedica dell'a.d. Nocelli: «Per i tifosi e per il nostro presidente Tiong»

AnconaToday è in caricamento