Domenica, 21 Luglio 2024
Calcio

Ancona Respect, week-end "agrodolce" ma tanti feedback positivi

La squadra di Eccellenza è stata raggiunta in pieno recupero sul 2-2 dal Macerata fresco vincitore della Coppa Marche, battuta d'arresto invece per l'Under 15 - in formazione largamente rimaneggiata - nel Campionato Nazionale, contro l'imbattuta capolista Argilla

Week-end “agro-dolce” per le formazioni dell’Ancona Respect impegnate nei tornei di Eccellenza regionale e nel Campionato Under 15 Nazionale, con le partite che hanno avuto come epilogo risultati meno favorevoli rispetto alle precedenti uscite ma hanno comunque portato in dote indicazioni positive in vista del prosieguo dei tornei.

Dopo la vittoria nella giornata inaugurale di campionato contro il Mandolesi, la prima squadra militante nel torneo di Eccellenza ha ospitato la Yfit Macerata, fresca vincitrice della Coppa Marche, in quello che costituiva una sorta di scontro al vertice con lo storico sfavorevole alla formazione biancorossa, sempre sconfitta in passato. Le doriche sono passate in vantaggio con Jasmine Martelli ma sono state raggiunte poco prima del duplice fischio dalle ospiti in rete su punizione. Nella ripresa la quarta rete stagionale di Gladys Mbachukwu – capocannoniere del torneo – ha riportato avanti le padrone di casa, che hanno più volte sfiorato il tris ma sono state beffate nei minuti di recupero da un altro calcio piazzato che ha fissato il punteggio sul definitivo 2-2. Rammarico per la vittoria sfiorata, ma conferme importanti sul piano delle prospettive di crescita, in attesa del prossimo impegno previsto in trasferta sul campo del Sibillini United.

Per l’Under 15, in formazione largamente rimaneggiata causa influenza che ha costretto ai box diverse atlete, con cinque 2009 in campo e quattro debuttanti assolute, è arrivata la battuta d’arresto al cospetto dell’Argilla primo in graduatoria ed ancora imbattuto, dopo la sopraggiunta impossibilità di trovare un accordo che consentisse il rinvio della partita. Ingeneroso il 9-0 con cui si è concluso l’incontro: uno scarto pesante che non rende giustizia a quanto visto sul rettangolo di gioco, con le doriche che hanno sfiorato più volte il gol prima di arrendersi ad un avversario che consolida così la propria leadership nella graduatoria. Prossimo appuntamento, la sfida alla Vis Pesaro, per cercare di riprendere la marcia con la speranza di poter recuperare le atlete indisponibili.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancona Respect, week-end "agrodolce" ma tanti feedback positivi
AnconaToday è in caricamento