rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Calcio

Ancona Respect, meritati applausi contro la Jesina capolista

La formazione che partecipa all'Under 15 nazionale lotta alla pari e si arrende solo nel finale alle leoncelle, che guidano il Girone B

In un particolare momento storico in cui le notizie provenienti dall’Ucraina stringono in un simbolico abbraccio di pace tutti i popoli del Mondo, l’Ancona Respect continua ad unire il suo impegno nel sociale e il suo messaggio di solidarietà all’attività squisitamente sportiva, che si sostanzia nella partecipazione al Campionato Nazionale Under 15 dove le biancorosse stanno recitando un ruolo da protagoniste. Tale connubio ha avuto ulteriore conferma nel bel gesto della formazione dorica e di quella della Jesina femminile al termine dell’incontro del campionato di categoria: le due squadre hanno posato davanti allo striscione dei tifosi biancorossi, realizzato per rimarcare il netto rifiuto ad ogni tipo di conflitto, a partire da quello si sta consumando nei territori ucraini.

In campo, l’Under 15 allenata da Alessio Abram ha tenuto testa alla capolista del Girone B del Gruppo 8, quella Jesina che è riuscita solo nel finale ad ottenere la sua terza vittoria consecutiva, superando 4-2 le doriche fermate in un più di una circostanza dai provvidenziali interventi dell’estremo difensore ospite. Una prestazione che si allinea a quelle ultimamente offerte dalle ragazze anconetane, in grado di lottare alla pari con ogni formazione del Girone. Qualità espresse che hanno trovato nuovamente riscontro al momento delle convocazioni nella rappresentativa regionale di categoria, nel cui elenco figurano anche le biancorosse Jennifer Dubbini e Yasmin Mekkaoui. Prossimo impegno per l’Ancona Respect previsto per domenica 6, alle 15, sul campo di Rosciano di Fano, in un match valevole per la terza giornata di ritorno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancona Respect, meritati applausi contro la Jesina capolista

AnconaToday è in caricamento