rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Calcio

Reggiana-Ancona, Colavitto: «Male ultimi metri. Moretti? Non si possono regalare uomini»

Il tecnico dei dorici ha analizzato nella sala stampa del Mapei Stadium la vittoria della Reggiana sui dorici nel big match di giornata per 3-1. Non è mancato anche il commento sull’ingenua espulsione di Moretti

Amareggiato ma razionale il Gianluca Colavitto che si è presentato nella sala stampa del Mapei Stadium per analizzare il 3-1 con cui la Reggiana ha piegato l’Ancona Matelica nel big match di giornata: «I numeri dicono che fino ad ora con le big perdiamo ma certe cose vanno analizzate nel modo giusto. Ogni partita che si vince è un’impresa ma questo discorso vale sia per noi sia per gli avversari. Oggi affrontavamo un avversario con un motore superiore, nella prima frazione abbiamo giocato bene ma siamo mancati negli ultimi venti metri».

Sull’espulsione di Moretti il commento è abbastanza lapidario: «A Reggio Emilia contro la Reggiana non puoi regalare uomini così. Per il resto non voglio commentare, non entro nel merito delle decisioni arbitrali».

Raggiante il tecnico di casa Aimo Diana: «La vittoria è fondamentale perché arrivata contro un avversario forte che ha un’idea di gioco preciso e ha tutte le carte in regola per stare in alto. Poi, come andranno le cose nel corso della stagione non sta a me dirlo. Il pubblico? Vedere i nostri tifosi e i tanti sostenitori giunti da Ancona mi ha fatto sentire un allenatore importante. Sono felice di aver rivisto in alto la piazza anconetana che lo merita».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reggiana-Ancona, Colavitto: «Male ultimi metri. Moretti? Non si possono regalare uomini»

AnconaToday è in caricamento