Domenica, 21 Luglio 2024
Calcio

Ancona-Reggiana, Colavitto: «Avevo messo la bocca sulla vittoria»

Il tecnico si è mostrato soddisfatto in sala stampa. Ingente il servizio d’ordine per tenere separate le tifoserie

Il pareggio per 1-1 dell’Ancona contro la corazzata Reggiana, un pareggio peraltro in cui la Regia si è salvata grazie alla rete rocambolesca di Rosafio dopo il vantaggio di Sereni. Mister Gianluca Colavitto si è mostrato soddisfatto applaudendo la prova dei suoi:

«Stavo accarezzando la vittoria, peccato. Avevo lasciato anche i due attaccanti (Sereni e Moretti), dopo l’espulsione di Faggioli, perché ero convinto di poter far male in ripartenza. E’ andata così, abbiamo lottato e dimostrato di esserci. Accettiamo quello che il campo decreta. Questo gruppo ha dimostrato di poter fare partite importanti, siamo stati capaci di stringere i denti ed essere attenti». Deluso, ma battagliero, il tecnico ospite Aimo Diana: «Affrontavamo una squadra che sa come metterti in difficoltà, guardando le sbavature manca un’espulsione per Gasperi ma sono dettagli. Bello tornare al Del Conero e rivedere una piazza importante per il nostro calcio. Modena favorito per il primo posto? Io ci credo ancora».

Ingente, parlando di ordine pubblico, il servizio d’ordine installato dalla Questura per tenere distanti le due tifoserie di Ancona e Reggiana. A coordinare i lavori, sin dalla mattina, era presente il Questore Cesare Capocasa. 2165 i tifosi presenti con 395 unità provenienti dall’Emilia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancona-Reggiana, Colavitto: «Avevo messo la bocca sulla vittoria»
AnconaToday è in caricamento