rotate-mobile
Calcio

Ancona, Papa parla da capitano: «A Pesaro sarà battaglia, difendiamo il sesto posto»

In vista di Vis Pesaro-Ancona di sabato 23 aprile, il centrocampista calabrese ha raccontato l’umore in casa dorica

ANCONA- Vis Pesaro-Ancona, in programma sabato 23 aprile alle 17.30 (già superata quota duecento tra gli spettatori ospiti che hanno acquistato il biglietto per il settore ospiti del Benelli), chiuderà la regular season per poi lasciare spazio ai playoff. I dorici, due punti di vantaggio sul Gubbio, sono già sicuri di prender parte agli spareggi e vogliono difendere il posizionamento che consente qualche vantaggio in più in termini di fattore campo, avversari e risultati. I rossiniani, dal canto loro, occupano la decima e ultima posizione playoff e devono centrare il bottino per mantenere a distanza gli inseguitori:

«Quando si viene da una vittoria (2-1 sul Teramo giovedì scorso, ndr) la settimana inizia con un clima migliore – ha spiegato il capitano biancorosso Salvatore Papa - Lo stimolo di difendere il sesto posto può rivelarsi importante in quest’ultima fatica del campionato ma siamo consapevoli di andarci a giocare un derby al cospetto di una formazione che deve ancora qualificarsi per gli spareggi. Inutile dire che ci aspetterà una battaglia».

Il centrocampista calabrese, dopo una stagione altalenante soprattutto dal punto di vista degli infortuni, nelle ultime due uscite (Siena e Teramo) è sembrato essere tornato sugli standard apprezzati nel recente passato a Ravenna: «Non è stata un’annata facile. Soprattutto nella prima parte sono incappato in una serie di problemi fisici che hanno finito per limitare il mio rendimento. Adesso sto bene, mi sto allenando con ritmo e continuità e quando in settimana lavori bene poi il campo è una logica conseguenza».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancona, Papa parla da capitano: «A Pesaro sarà battaglia, difendiamo il sesto posto»

AnconaToday è in caricamento