rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Calcio

L’episodio che sorride al Modena: un’Ancona orgogliosa va ko

Nel big match di giornata i dorici giocano una grande partita contro i quotati emiliani ma vengono puniti da una rete sullo scadere di primo tempo

Lotta, gioca alla pari della seconda (momentaneamente prima) della classe ma esce sconfitta davanti al suo pubblico l’Ancona Matelica. La spunta il Modena, capace di imporsi per 0-1 sfruttando un episodio allo scadere dell’intervallo.

Al Del Conero c’è una buonissima cornice di pubblico (3007 spettatori con circa 250 modenesi) per riaccogliere una sfida che in passato ha acceso tanti pomeriggi nel capoluogo marchigiano e in Emilia. In campo le premesse vengono rispettate e ne esce una sfida gradevole e ricca di colpi di scena. Al sesto con un pallonetto pregevole Rolfini coglie il palo e in almeno altre due circostanze Gasperi e Iannoni non concretizzano altrettante situazioni potenzialmente pericolose. La doccia gelata arriva a tempo scaduto (tra le proteste per un possibile fuorigioco modenese) con una prodezza di Armellino che libera Scarsella a porta sguarnita per lo 0-1. Nella ripresa i dorici accusano il colpo e per trenta minuti non riescono a scuotersi del tutto. Dalla panchina entrano Faggioli, capitan Papa e Delcarro ma non cambia nulla con il Modena che centra la settima vittoria consecutiva

ANCONA MATELICA-MODENA 0-1

ANCONA MATELICA (4-3-3): Avella; Tofanari (38st Vrioni), Masetti, Iotti, Di Renzo; D’Eramo (23st Delcarro), Gasperi (23st Papa), Iannoni; Rolfini, Moretti, Sereni (23st Faggioli) All. Colavitto

MODENA (4-3-1-2): Gagno; Ciofani, Baroni, Silvestri, Azzi (42st Maggioni); Scarsella (42st Bonfanti), Gerli, Armellino; Tremolada (38st Di Paola), Mosti (25st Duca); Minesso (25st Renzetti) All. Tesser

Arbitro: Virgilio di Trapani

Reti: 47’Scarsella

Note: ammoniti Rolfini, Tofanari, Azzi, Baroni, Delcarro, Papa angoli 2-5, recupero 2’+4’, spettatori 3007 per un incasso di 25.150,06 euro

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’episodio che sorride al Modena: un’Ancona orgogliosa va ko

AnconaToday è in caricamento