rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Calcio

Ancona, Micciola suona la carica: «Il gruppo è giovane ma maturo. Saprà come reagire»

Il ds biancorosso ha fatto il punto della situazione in vista della trasferta di sabato (14.30) sul campo della Viterbese. Complice la squalifica di Gasperi a centrocampo potrebbero rivedersi Papa e Delcarro

Archiviare la sconfitta interna con la Fermana e proiettarsi immediatamente alla prossima sfida di sabato con la Viterbese (14.30, con diretta Sky). In casa Ancona Matelica, che oggi si ritroverà nel pomeriggio al Paolinelli dopo i due giorni di riposo concessi, la ricetta è chiara e il ds Francesco Micciola – intervenuto ieri sulle frequenze di Radio Tua – l’ha ribadita in modo inequivocabile:

«Siamo rammaricati perché perdere fa sempre male ma dobbiamo essere allo stesso tempo fiduciosi. Nonostante la sconfitta ho visto una squadra che ha prodotto calcio e idee. Bisogna migliorare nei particolari, nell’aggressività, nel furore ma consideriamo anche che chiunque viene a giocare ad Ancona sembra che affronti il Real Madrid. Iniziano a temerci ma non attacchiamoci a queste cose. Adesso bisogna arrivare al meglio alla prossima sfida in trasferta con la Viterbese. Questo gruppo è giovane ma maturo e saprà reagire».

Al “Rocchi” di Viterbo mancheranno sicuramente gli squalificati Moretti e Gasperi che saranno disponibili sia in Coppa Italia (con la stessa Viterbese al Del Conero il 3 novembre alle 15), sia nel match interno di campionato con l’Entella il 7 novembre (14.30): «Rientreranno dei giocatori che sapranno dare il loro contributo (Papa e Delcarro, ndr), siamo sempre un po’ rimaneggiati ma ormai ne siamo abituati. Guai a piangersi addosso, non rientra nel nostro stile».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancona, Micciola suona la carica: «Il gruppo è giovane ma maturo. Saprà come reagire»

AnconaToday è in caricamento