Calcio

L’Ancona mette l’Olbia nel mirino, l’esterno Sereni: «C’è tanta voglia di riscatto»

L’esterno offensivo ex Parma e Ravenna ha fatto il punto della situazione in casa Ancona Matelica dopo la sconfitta nel derby con il Pescara. Domenica, per la prima in campionato al Del Conero, arriva l’Olbia

Mettersi alle spalle la sconfitta all’ultimo respiro nel derby con il Pescara e incamerare i primi tre punti del proprio campionato. Con queste premesse l’Ancona Matelica attende l’Olbia per la sfida di domenica alle 15 al Del Conero (tutte le informazioni sulla prevendita sono disponibili sui canali ufficiali del club biancorosso). A fare il punto della situazione in casa anconetana ci ha pensato l’esterno offensivo Marcello Sereni:

«Ripartiamo da una buona prestazione che però non ha portato punti – ha esordito l’ex Parma e Ravenna – A Pescara abbiamo sofferto un po’ il primo tempo, nel secondo sottoporta potevamo fare di più e avremmo conquistato punti importanti per la classifica, per la piazza e per la società. Olbia? Ha tanti giocatori d’esperienza e conosce la categoria ma dalla nostra c’è grande voglia di riscatto dopo la sconfitta nel derby. Dal campo la carica dei tifosi si percepisce tutta, sono venuto ad Ancona sapendo di giocare davanti ad una grande tifoseria e sono fiero della scelta fatta».

Ufficializzata la quaterna arbitrale. L’arbitro dell’incontro sarà Adolfo Baratta di Rossano. A coadiuvarlo saranno gli assistenti Emanuele De Angelis della sezione di Roma 2 e Antonio D’Angelo di Perugia. Il quarto uomo ufficiale sarà invece Gabriele Scatena della sezione di Avezzano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Ancona mette l’Olbia nel mirino, l’esterno Sereni: «C’è tanta voglia di riscatto»

AnconaToday è in caricamento