Martedì, 21 Settembre 2021
Calcio

Ancona, tre punti nel segno di Moretti: patron Canil ringrazia i tifosi dorici

In sala stampa un soddisfatto patron Mauro Canil ha ringraziato i tifosi anconetani per il tifo incessante. Felice anche mister Colavitto che ha esaltato la crescita della squadra. Il match winner Moretti ha spiegato, invece, la sua espulsione

L'esultanza di Moretti (Foto ufficio stampa Ancona Matelica)

I tre punti conquistati dall’Ancona Matelica ai danni dell’Olbia, 2-1 con doppietta di Moretti e gol sardo di Ragatzu, hanno portato grande felicità nell’ambiente biancorosso. A testimonianza di tutto questo sono arrivate le parole, nel dopo gara, di patron Mauro Canil che ne ha approfittato per ringraziare i tifosi dorici del tifo incessante messo in mostra dal primo all’ultimo minuto:

«Era la mia prima partita in casa e non posso negare di essermi emozionato – ha confessato dopo essersi complimentato con i giocatori negli spogliatoi – Vedere tutta questa gente al Del Conero per tifare la squadra è fantastico, mi sono venuti i brividi. Dal campo si è percepito il calore dei tifosi che ha trascinato nei momenti fondamentali. Andarli personalmente a ringraziare a fine gara mi è sembrato il minimo». Soddisfatto anche mister Gianluca Colavitto che ha esaltato la crescita complessiva della sua squadra: «I ragazzi stanno bene, me ne ero già accorto nel corso della settimana. Non ci fermiamo, dobbiamo lavorare con questa serietà e con questo impegno ma con i tre punti ottenuti si guarda al futuro con più ottimismo.Il primo tempo non è tutto da buttare, bisogna crescere in fase di finalizzazione soprattutto nell’ultimo passaggio quando dobbiamo mandare in porta il compagno. In fase difensiva abbiamo concesso troppe ripartenze e quando davanti trovi attaccanti di grande corsa come Ragatzu e Udoh certe cose vanno evitate».Moretti, invece, ha spiegato cosa accaduto al momento dell’espulsione: «Un loro giocatore ha dato uno schiaffo a Faggioli a terra e mi sono sentito di difenderlo. Io non ho toccato nessuno ma l’arbitro sostiene il contrario. Mi dispiace tantissimo, soprattutto per lasciare la squadra da sola».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancona, tre punti nel segno di Moretti: patron Canil ringrazia i tifosi dorici

AnconaToday è in caricamento