rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Calcio

Ancona-Fermana, Colavitto: «Noi troppo impulsivi, certe gare non si possono perdere»

In sala stampa i tecnici Colavitto e Riolfo hanno commentato la sfida terminata 1-2 in favore dei canarini. Ha parlato anche Del Sole che non ha nascosto il rammarico per la prima sconfitta interna stagionale

Non fa drammi ma non nasconde la sua delusione mister Gianluca Colavitto che ha commentato il primo ko interno stagionale dell’Ancona Matelica arrivato al Del Conero con la Fermana (1-2 con reti di Pannitteri, Rolfini su rigore e Frediani): «Peccato, la partita l’avevamo raggiunta sull’1-1 ma poi siamo stati troppo impulsivi e abbiamo pagato. Queste gare non le devi perdere, cercheremo di capire come è stato possibile. Dobbiamo recuperare, ho dato due giorni di riposo ai ragazzi e poi ci proietteremo sulla trasferta di Viterbo».

Raggiante, e non poteva essere altrimenti, mister Giancarlo Riolfo: «Abbiamo lavorato per recuperare energie e ci siamo riusciti. Questi ragazzi mi hanno seguito sin dal primo giorno e questa volta affrontavamo un avversario forte e organizzato come l’Ancona Matelica. Dorici stanchi? Non mi è sembrato, a Reggio Emilia hanno demeritato solo nel risultato».

In sala stampa anche Ferdinando Del Sole: «La stanchezza si è fatta sentire ma credo abbia inciso più sulle gambe che sulla testa. Loro arrivavano meglio sulle seconde belle, erano più reattivi. Sapevamo di affrontare una sfida difficile ma la sconfitta ma sempre male».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancona-Fermana, Colavitto: «Noi troppo impulsivi, certe gare non si possono perdere»

AnconaToday è in caricamento