rotate-mobile
Calcio

Ancona, il rammarico della Nocelli: «Accetto la sconfitta, non l’antisportività»

La dg biancorossa ha commentato amareggiata alcuni episodi avvenuti al Recchioni dove la Fermana si è imposta 1-0

Le scorie del derby tra Fermana e Ancona, giocato ieri (6 marzo) al Recchioni e terminato 1-0 in favore dei padroni di casa grazie al gol di Pannitteri, si fanno sentire anche nel day after. La dg biancorossa Roberta Nocelli, con un post social, ha lamentato alcuni episodi “antisportivi” avvenuti in campo ed in tribuna che hanno stonato con la vittoria ottenuta dagli uomini di mister Riolfo:

«Accetto le critiche, accetto la sconfitta, accetto tante cose per il benessere degli altri ma non accetterò mai l'antisportività, in campo ed in seno alla dirigenza – ha scritto la dg sui propri social - Mi dispiace ma continuo ad essere orgogliosa della mia squadra e di tutta la società che rappresento. Questa domenica è stata bruttissima, per me, per Voi e per tutti coloro che sentono le partite come le sento io. Siamo usciti sconfitti ma sapremo rialzarci come dopo ogni gara amara».

Presenti in tribuna l’attuale patron Mauro Canil e l’ex difensore dell’Ancona Roberto Ripa, emissario dell’imprenditore asiatico Tony Tiong che ad aprile assumerà – dopo il closing – il pacchetto di maggioranza del club biancorosso.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancona, il rammarico della Nocelli: «Accetto la sconfitta, non l’antisportività»

AnconaToday è in caricamento