rotate-mobile
Calcio

L'Ancona affonda sotto la pioggia: tris dell'Entella al "Del Conero"

Nel primo tempo i biancorossi non concretizzano diverse azioni pericolose e vengono puniti da Tomaselli, poi ad inizio ripresa i liguri piazzano un micidiale uno-due che fa calare il sipario

Continua il momento no dell’Ancona. Cominciato dopo l’intervallo nel derby perso a Fermo, e proseguito nella sfida di sette giorni fa contro l’Olbia pareggiata solo nel finale. Nella supersfida del “Del Conero” contro l’Entella i biancorossi approcciano bene al match, ma nel primo segmento di gara sciupano troppo venendo puniti dagli ospiti dopo un quarto d’ora. Poi, nella ripresa, il crollo sotto i colpi della Virtus che mette al sicuro la posta in palio in appena dieci minuti, nei quali prende sostanza un micidiale uno-due, determinante nel far calare con largo anticipo il sipario sulla partita. E complica contestualmente anche la volata dei dorici per un posto sul podio, con il divario che ora ammonta a nove lunghezze.

Primo quarto d’ora all’insegna delle sorprese. C’è quella dei liguri, presi alla sprovvista dall’avvio veemente dei dorici che nei primi tre minuti vanno due volte vicini al gol: dopo novanta secondi Tascone perde palla e agevola la potente conclusione di Paolucci, neutralizzata con qualche apprensione da De Lucia, ed al 3’ con Mezzoni innescato da Simonetti che da posizione defilata spedisce la sfera sull’esterno della rete. E poi c’è quella dell’Ancona, che dopo un quarto d’ora vede il match mettersi in salita: Perucchini al minuto 8 mette i guantoni sul tacco di Parodi, ringrazia la posizione di off-side che vanifica il gol di Tomaselli su assist di Barlocco al 15’ ed un minuto dopo si arrende proprio a Tomaselli (con la complicità di un Martina non impeccabile nella circostanza) che rientra sul sinistro e timbra l’1-0 con una conclusione affilatissima.

Punita alla prima sbavatura, la squadra biancorossa torna a farsi minacciosa: al 25’ mancino di Moretti che scheggia il palo e dopo due giri di lancette numero di Melchiorri che sguscia via e porge a Moretti che non inquadra di poco il bersaglio. Finale di prima frazione col tiro cross di Barlocco su cui si oppone con efficacia Perucchini e con la doppia occasione per i dorici: al 44’ De Lucia è bravo sul tentativo dalla lunga distanza di Martina, poi De Santis gira verso la porta sul traversone di Mezzoni ma la palla esce di poco.

La ripresa comincia nel segno della Virtus, dopo la stoccata di Petrella che vede De Lucia rispondere presente. La prova generale del raddoppio è al 50’ con il filtrante di Tascone per Merkaj che a tu per tu con Perucchini spedisce alle stelle il pallone. Ma al 52’ la squadra ligure va sul 2-0: ancora Merkaj titubante davanti all’estremo difensore biancorosso che respinge la sua conclusione, opponendosi anche alla ribattuta mancina di Barlocco, ma al terzo tentativo il tap-in di Zamparo è vincente. Il tris è questione di appena tre minuti: Simonetti stende Barlocco, rigore ineccepibile e Merkaj riesce a vincere il suo personale duello ravvicinato con Perucchini trasformando il penalty del 3-0. La gara, di fatto, si chiude qui: l’Entella si difende con ordine senza concedere spazi ed occasioni ad un Ancona che, in pratica, non conclude più in porta ma rischia in un paio di circostanze di prestare il fianco ai letali contropiedi degli ospiti. L’ultimo tentativo è di Spagnoli, che calcia forte ma mette a lato: triplice fischio e “Del Conero” espugnato. Come non accadeva dal 5 ottobre nello 0-1 del primo turno di Coppa col Rimini.

Il Tabellino:

ANCONA-ENTELLA 0-3 (0-1 p.t.)

ANCONA: Perucchini, Mezzoni, De Santis, Mondonico, Martina, Simonetti, Paolucci (60’ Gatto), Prezioso (60’ Basso), Melchiorri, Petrella (60’ Spagnoli), Moretti (80’ Lombardi). All. Colavitto

VIRTUS ENTELLA: De Lucia, Parodi, Pellizzer, Reali, Tascone (80’ Favale), Tomaselli (65’ Manzi), Rada, Meazzi (65’ Siatounis), Barlocco, Zamparo (70’ Faggioli), Merkaj (80’ Morosini). All. Volpe

ARBITRO: Carrione (Castellammare di Stabia)
ASSISTENTI: Nasti (Napoli) Festa (Avellino)
RETI: 16’ Tomaselli, 52’ Zamparo, 56’ Merkaj su rig.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Ancona affonda sotto la pioggia: tris dell'Entella al "Del Conero"

AnconaToday è in caricamento