rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Calcio

Ancona, c’è subito la Carrarese: «Dobbiamo ritrovarci ed evitare disattenzioni»

Il tecnico Colavitto ha commentato la sconfitta di Chiavari proiettandosi già alla sfida di sabato con i toscani

Di ritorno da Chiavari, dove nella tana dell’Entella l’Ancona è incappata nella terza sconfitta esterna consecutiva, è tempo di analisi per mister Gianluca Colavitto che ha così spiegato il 2-0 rifilato ai dorici dalla formazione ligure. Una disamina su cui pesa, tantissimo, la disattenzione difensiva da cui è nato l’1-0 di Merkaj a fine primo tempo dopo quaranta minuti di grande equilibrio:

«Ci sono momenti in cui dobbiamo alzare l’attenzione perché poi la paghiamo cara. Abbiamo regalato un calcio d’angolo, nel girone d’andata soffrivamo meno queste situazioni. La prestazione non fa il risultato e per questo sono arrabbiato e dispiaciuto soprattutto per i nostri tifosi che ci hanno seguiti in un infrasettimanale lontano non lasciandoci soli». Sabato, ore 15 al Del Conero (diretta Raisport), arriverà la Carrarese e servirà un risultato positivo per tenere il Gubbio a distanza e blindare il sesto posto:

«Noi scendiamo sempre in campo per il massimo, in questo periodo non ci sta riuscendo. Dobbiamo venirne fuori per onorare fino alla fine questo campionato e centrare l’obiettivo dei playoff». Sarà squalificato Andrea Delcarro per recidività in ammonizione. Domani la ripresa dei lavori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancona, c’è subito la Carrarese: «Dobbiamo ritrovarci ed evitare disattenzioni»

AnconaToday è in caricamento