Venerdì, 17 Settembre 2021
Calcio

In casa Cus Ancona si comincia a...sudare. Via alla preparazione aspettando il calendario definitivo

La formazione dorica di Calcio a 5 lavorerà per le prossime sei settimane in vista dell'atteso debutto nel campionato di serie A2

Prima settimana di lavoro per il Cus Ancona, agli ordini dello staff tecnico capeggiato da mister Francesco Battistini (Foto Facebook Cus Ancona - Calcio a 5)

Presso gli impianti Cus Ancona di Posatora è scattata la preparazione in vista dell’inizio del campionato di Calcio a 5, che vedrà per la prima volta la squadra guidata da Francesco Battistini partecipare alla serie A2. Agli ordini del tecnico si sono ritrovati gli atleti De Luca, Mazzarini, Croitoru, Belloni, Alessandro e Federico Benigni, Baldassarri, Fioretti, Piersimoni, Luizinho, Astuti, Lancioni, Gusella e Conti, con l'unica defezione data da Mancini che si aggregherà la prossima settimana. Presente anche lo staff tecnico al completo, con il vice allenatore Michele Risté, il preparatore atletico Alessandro Squartini, il preparatore dei portieri Alessandro Vinci con il suo vice Riccardo Carino, il fisioterapista Francesco Morresi. Al completo anche la dirigenza, a partire dal team manager David Caselino, il direttore sportivo Valerio Sammarco, il direttore generale Angelo Burdo, il magazziniere Roberto Carletti e infine il responsabile calcio a 5 Fabio Carletti.

La preparazione è iniziata nella giornata di lunedì 30 Agosto alla presenza del presidente David Francescangeli e proseguirà per sei settimane. Quattro gli allenamenti congiunti: sabato 11 settembre con il Verbena, il 18 con il Recanati, il 25 con il Russi, per chiudere poi il 2 ottobre con il Montesicuro Tre Colli. A fare il punto della situazione il tecnico Francesco Battistini: «L’entusiasmo è davvero tanto, i ragazzi non vedevano l’ora di iniziare la preparazione. La rosa rispetto allo scorso anno è in parte cambiata, sono arrivati nuovi giocatori, resta il fatto che abbiamo a disposizione un roster di qualità. Per il momento siamo a posto così, come nelle passate stagioni l’augurio è quello di non fare ricorso al mercato di riparazione per puntellare l'organico. In tutti questi anni il Cus Ancona ha iniziato le stagioni con un gruppo e con quel gruppo è arrivato fino in fondo. Ora la curiosità è quella di vedere il calendario, che verrà definito nella giornata di venerdì».

«Siamo pronti a questa avventura – sono le parole del presidente del sodalizio dorico, David Francescangeli - che è peraltro il coronamento di uno stile di lavoro che abbiamo portato avanti negli anni. Non so se siamo pronti dal punto di vista tecnico, ma senza dubbio siamo carichi sotto il profilo della volontà e delle motivazioni, con la voglia di rimarcare l'importanza di mettere al centro di ogni progetto e di ogni realtà sportiva le persone. Faccio un grande in bocca al lupo ai ragazzi, con la certezza che in campo rappresenteranno al meglio lo stile ed i valori di questa società».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In casa Cus Ancona si comincia a...sudare. Via alla preparazione aspettando il calendario definitivo

AnconaToday è in caricamento