Sport

L'Ancona domina ma la Vis Pesaro resiste: il derby del "Benelli" finisce 1-1

Un pareggio che va stretto agli uomini di Cornacchini che domininano per gran parte del match. Il derby del "Benelli" finisce 1-1, prima vantaggio Vis con Costantino e pareggio al 41' di Tavares su calcio di rigore

Due goal, tanto spettacolo ed una rivalità senza tempo. Il derby del "Benelli" tra Vis Pesaro ed Ancona non ha certo deluso le aspettative. Il vantaggio sul Matelica resta di 7 lunghezze, anche se al terzo posto risale il Termoli, ora distante 8 punti.

Primo tempo incredibile per i ragazzi di Cornacchini, nonostante lo svantaggio arrivato dopo appena un quarto d'ora: Costantino approfitta di un' incomprensione tra Lori e Barilaro e mette in rete il goal del 1-0. La reazione dei dorici però è fantastica e mostra una superiorità netta ed indiscutibile. Al 23' Tavares vede Foiera respingere il suo destro a botta sicura, poi è il turno di Bondi e Sivilla che mandano a lato da buona posizione. La Vis scompare dal campo e prima un legno colpito da Tavares e poi ancora un super Foiera mantengono invariato il risultato.

L'episodio chiave arriva al 40': Pizzi entra in area e viene steso da Cusaro con un intervento ai limiti della legalità. Rigore sacrosanto che Tavares realizza firmando la sua decima rete in campionato.

Nella ripresa la Vis cerca di riorganizzarsi e l'Ancona riesce ad essere pericolosa solo su palle inattive. Da due calci d'angolo nascono le occasioni più nitide per i dorici, ma Foiera sembra insuperabile e nega prima a Tavares (rovesciata spettacolare) ed a Cacioli (destro a botta sicura da 2 metri) la gioia del goal che probabilmente avrebbe chiuso questo campionato. Il "Benelli" resta un vero e proprio tabù, ma i tifosi dorici non possono che esser soddisfatti.

TABELLINO MATCH

VIS PESARO – Foiera; Dominici E. Cusaro, Pangrazi, Domini G.; Bianchi, Torelli A., Omiccioli, Bugaro; Ridolfi; (23′ st Chicco); Costantino. A disp.: Osso, Bartolucci, Martini, Di Carlo, Torelli G., Rossoni, Cremona, Cobaj, Chicco. All. Magi.

ANCONA – Lori; Barilaro, Cacioli, Mallus, Di Dio; Sivilla, (29′ Cazzola), Di Ceglie, Marfia, Bondi;  (19′ st Degano); Pizzi, (11′ st. Bambozzi), Tavares. A disp.: Niosi, Capparuccia, Biso, Morbidelli, Gelonese, Cazzola, D’Alessandro. All. Cornacchini.

ARBITRO: Robilotta di Sala Consilina.

RETI: 14′ pt Costantino, 41′ pt Tavares (rig.)

NOTE: spettatori duemila circa con 719 tifosi dorici. Ammoniti: Sivilla, Cusaro, Marfia, Mallus, Cacioli, Omiccioli. Angoli: 2-9. Recupero: pt 1′, st 3′.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Ancona domina ma la Vis Pesaro resiste: il derby del "Benelli" finisce 1-1

AnconaToday è in caricamento