menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il tecnico dorico Favo

Il tecnico dorico Favo

L'Ancona torna a convincere: a Termoli i dorici vincono 3-1

Importante successo per l'Ancona di mister Favo che espugna in trasferta un buon Termoli. Decidono per gli ospiti le reti di Eramo, Bricca e Martino. Questa la cronaca del match

TERMOLI: Ossigeno. L'Ancona non certo splendente di questo 2013 torna finalmente a sorridere oltre i confini del Conero, battendo in trasferta (dopo due mesi) un ostico Termoli. Convincente la prestazione dei ragazzi allenati da Massimiliano Favo, soprattutto nella seconda parte del match. Bella la prova di Eramo, autore in mischia del goal del vantaggio dorico e di tutto il centrocampo biancorosso.

Pronti via ed Ancona subito in vantaggio: sugli sviluppi di un corner batti e ribatti in area, concluso con il tap-in vincente di Eramo. Il Termoli non ci sta ed aiutato dalle forti raffiche di vento (nel primo tempo a favore dei locali) si getta immediatamente alla ricerca del pareggio. I molisani dopo alcune proteste per un presunto fallo da rigore su D'Angelo, trovano il meritato pari con Spagna al 15' minuto e sempre sugli sviluppi di un calcio d'angolo.
Favo perde Ingari dieci minuti dopo e ridisegna i suoi schierando un 4-5-1 con Artiaco unica punta. La prima frazione si conclude senza ulteriori sussulti. Primo tempo dai due volti: bene l'Ancona nei primi minuti e veemente risposta dei locali dopo lo svantaggio.

RIPRESA: Ora l'Ancona ha il vento a favore e cerca con forza la rete del vantaggio. Occasione che arriva subito: stavolta è Bricca a timbrare il cartellino esplodendo un tracciante che si infila sotto l'incrocio dei pali. Ora l'Ancona ci crede e da grande squadra trova alla terza occasione la rete che uccide il match: al 16' è Martino dopo un contropiede micidiale a battere il povero Patania trovando l'angolino alle spalle dell'estremo difensore molisano. Il Termoli sbanda e rischia di incassare in più di una occasione la quarta rete (incredibile la doppia occasione fallita da Cossu) con i padroni di casa che alzano bandiera bianca.
L'Ancona può così festeggiare una vittoria che in trasferta mancava da oltre due mesi. Aspettando il derby verità fra due settimane  contro la Civitanovese.
 

TABELLINO MATCH 

TERMOLI (3-5-2): Patania; Falco (24' st Miani), Maglione, Giuliano (19' st Fusaro); Viteritti, Caravaglio (11' st Bordi), Cianni, Mandorino, Di Mercurio; Spagna, D’Angelo. A disp.: Turco, Corazzini, Di Lullo, Panariello. All. Giacomarro. 
ANCONA (4-4-2): D’Arsiè; Barilaro, Labriola, Eramo, Ciaramitaro; Bricca, Ruffini; Martino (35' st Amoruso), Artiaco (41' st Palumbo), Borrelli; Ingari (25' pt Cossu). A disp.: Masserano, Lispi, Gagliardini, Bianchi. All. Favo.  
ARBITRO: Boggi di Salerno. 
RETI: 2' pt Eramo, 15' pt Spagna, 6' st Bricca, 16' st Martino. 
NOTE: Giornata nuvolosa, vento forte. Ammoniti: D'Angelo, Artiaco, Labriola, Mandorino. Angoli: 3-5. Recupero: pt 1', st 3'. 

TERMOLI ANCONA: LE PAGELLE

TERMOLI ANCONA: IL VIDEO

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento