menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lega Pro: altro giro altro pareggio, l'Ancona non va oltre lo 0-0 contro la Spal

L'Ancona collezione l'ennesimo pareggio stagionale impattando 0-0 allo stadio "Mazza" di Ferrara contro la Spal. Risultato tutto sommato giusto che vede i dorici (al secondo 0-0 consecutivo) salire a 18 punti in classifica. Questa la cronaca

L'Ancona non va oltre lo 0-0 sul difficile campo della Spal e porta a casa l'ennesimo pareggio di questa stagione. 
Al "Mazza" di Ferrara meglio i dorici nel primo tempo, nonostante l'imprecisione sotto porta. Le due migliori occasioni sono arrivate dai piedi di Tavares e Dierna ma Menegatti non ha dovuto compiere nessun intervento degno di nota. 

Nella ripresa Cornacchini toglie Parodi per Barilaro e dopo una buona occasione per Morbidelli all'ottavo minuto arriva l'episodio che potava cambiare il match: doppia ammonizione per Lazzari che prima simula in area di rigore e poi protesta con troppa veemenza contro il direttore di gara. La Spal nonostante l'inferiorità numerica approfitta della scarsa cattiveria dei dorici e con Fioretti sfiora in un paio di occasioni la rete del vantaggio (clamoroso il palo al 16' ad Aprea battuto). Il goal per i padroni di casa arriverebbe pure ma è bravo l'assistente di Pelagatti ad annullare per fuorigioco di Silvestri.


L'Ancona è poca cosa e solo Bondi va vicino al goal con una bella girata mancina. Per il resto solo uno sterile possesso palla e nulla più fino al triplice fischio finale. L'Ancona sale così a 18 punti in classifica e vede allontanarsi la zona playoff. Prossimo match sabato prossimo (ore 17:00) allo stadio "Del Conero" contro il Gubbio.

TABELLINO MATCH SPAL – ANCONA 0-0

SPAL (5-3-2): Menegatti; Lazzari, Aldrovandi, Capece, Giani, Legittimo; Filippini (12′ st Silvestri), Togni, Gentile (31′ st Landi); Germinale (45′ st De Cenco), Fioretti. A disposizione Albertoni, Finotto, Ferretti, Di Quinzio.

Allenatore: Brevi.

ANCONA (3-4-1-2): Aprea; Dierna, Paoli, D’Orazio; Di Dio, Camillucci, Di Ceglie, Bondi; Parodi (4′ st Barilaro); Morbidelli (15′ st Pizzi), Tavares (37′ st Cognigni). A disposizione Lori, Maini, Gelonese, Bambozzi.

Allenatore: Cornacchini.

Arbitro: Pelagatti di Arezzo.
NOTE: espulso al 8′ st Lazzari per doppia ammonizione, allontanato dalla panchina il vice allenatore Strano. Ammoniti Gentile, D’Orazio, Lazzari, Di Ceglie, Barilaro, Cognigni, Angoli 3-4 . Recuperi: 0’ pt, 4’ st. Spettatori 4415.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento