Che brutta Ancona: nel derby la spunta la Samb 1 a 0

Pesantissima sconfitta per la formazione dorica che nella 20a giornata di campionato affrontava la Sambenedettese: finisce 1-0 per i padroni di casa, in un match nervoso e poco spettacolare

Bisognava vincere, era vitale non lasciare ulteriore spazio al Teramo, troppo importanti questi tre punti per lasciarseli sfuggire. Ed invece ecco la solita Ancona, avara di cinismo con poca logica e lucidità, troppo nervosa e sempre alla ricerca del definitivo salto di qualità che sembra li a portata di mano ed invece si dimostra una volta ancora un ostacolo insormontabile.

Osio fa scendere in campo una formazione senza carattere e priva dei nuovi innesti (Ferraro addirittura in tribuna), con Marino out ed il duo Patti-Cipolla nuovamente in panchina con Torta di nuovo seduto dopo il rientro di Pesaresi nel reparto arretrato.

CRONACA: La prima occasione è di marca rossoblù, dopo pochi minuti subito occasione per la Sambenedettese con Puglia che intercetta una palla al limite dell'area ed impegna David, bravo a respingere il tiro in calcio d'angolo. Al 21° l'azione più pericolosa del primo tempo con Puglia che colpisce la traversa a portere battuto.
L'Ancona nel primo tempo non esiste, sempre nella propria metà campo senza un briciolo di lucidità e con la convizione che il percorso per diventare una grande squadra sia ancora maledettamente lontano; dall'altra parte invecece la Sambenedettese che non pratica certo il calcio totale dell'Olanda targata Cruijff, sa mettere in difficoltà una formazione troppo legata agli individualismi e messa in campo da Osio con una convinzione (legata anche ad un 4-3-3 assolutamente inadatto) praticamente assente!.
La ripresa non è altro che un lento proseguire dell'agonia emersa nei primi 45 minuti di gioco, con la differenza che la Samb riesce a metterla dentro (minuto 63 gol di Carpani) ed i dorici rimangono immersi in un fluido incolore, con un reparto offensivo completamente svuotato (quasi comico il digiuno dell'attacco dorico) e un morale che va a braccetto con la classifica, sprofondati entrambi dall'assenza di gioco e motivazioni. Mister Osio dovrà lavorare tanto e rapidamente, lasciando da parte gli elogi piovuti dopo i buoni risultati di fine anno e ritornando nella più cruda realtà. L'Ancona non è ancora grande. Punto.

 

TABELLINO MATCH: Sambenedettese - Ancona 1:0

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sambendettese: Di Vincenzo, Bordi, Nicolosi, Marini, Oretti, Mengo, Napolano, Carteri, Pazzi, Puglia, Carpani
A disposizione: Zenga, Ianni, Tidiane, Zannetta, Donzelli, Poli, Voinea
Allenatore: Palladini

Ancona: David, Kostadinovic, Gandelli, Ruffini, Tafani, Pesaresi, Santoni M., Maiorano, Genchi, Costa Ferreira, Ambrosini
A disposizione: D'Arsiè, Gagliardini, Torta, Patti, Gramacci, Malavenda, Cipolla
Allenatore: Osio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un colpo mortale a Fiorella e 4 fendenti al marito: il killer aveva già provato ad entrare

  • Parcheggia lo scooter e si lancia sotto il treno: tragedia sui binari

  • Choc in spiaggia, prende a pugni una donna e scappa: nella fuga perde i documenti

  • Schianto sulla strada per Portonovo, auto contro scooter: grave una donna

  • Il killer della porta accanto piantonato in ospedale, aggredì anche un uomo a sprangate

  • Entra in casa di una coppia di anziani, prima ammazza lei e poi si scaglia contro il marito

Torna su
AnconaToday è in caricamento