rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Sport

Cupramontana si prende tutta la posta in palio, Portuali sconfitti

Il Cupramontana di mister Tarabelli ha sbancato il Raimondo Vianello di Offagna imponendosi 1-3 e sfruttando al meglio quanto gli è capitato

ANCONA - Un pomeriggio assurdo per i Portuali Calcio Ancona. Il Cupramontana di mister Tarabelli ha sbancato il Raimondo Vianello di Offagna imponendosi 1-3 e sfruttando al meglio quanto gli è capitato. Con Santarelli, Pizzichini, De Martino, Cesaroni e Pizzichini in tribuna, Ceccarelli ha optato per un tridente d'attacco composto da Petitti, Lodigiani e Persiani supportati da Vergani, Tunnera e Domenichelli sulla linea dei centrocampisti. Dopo sei giri di lancette subito prima tegola per i padroni di casa con l'infortunio di Rinaldi e l'ingresso in campo di Massetti. Gli ospiti con il passare dei minuti hanno preso progressivamente le misure riuscendo a portarsi in vantaggio grazie ad Ortolani. La reazione dockers non si è fatta attendere ma Petitti, su calcio di rigore, ha sprecato malamente calciando alto il penalty concesso. Il Cupramontana si è mostrato ben messo in campo e sempre vigile sulle indecisioni di Ulisse e soci. Prima dell'intervallo c'è stato tempo anche per lo 0-2, questa volta realizzato da Giuliani. Nella ripresa i dorici hanno provato a reagire ma le palle goal create non hanno sortito gli effetti sperati. Il Cupra, a poco più di mezz'ora al termine, ha trovato il tempo anche per il terzo schiaffo che, di fatto, ha chiuso la partita. Che sia stata una giornata stregata lo si è capito quando Petitti su parziale di 0-3 ha fallito anche il secondo rigore decretato dal sig. Pasqualini di Macerata. Giacchetta, subentrato, ha messo a segno nel finale l'1-3. Da segnalare un minuto di raccoglimento in memoria della scomparsa della moglie di Giuliano Massacesi, dirigente dei dockers. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cupramontana si prende tutta la posta in palio, Portuali sconfitti

AnconaToday è in caricamento