Sport

Lega Pro: amarezza Ancona, al "Mapei Stadium" passa la Reggiana

Peccando di inesperienza e con un pò di sfortuna l'Ancona di mister Cornacchini esce sconfitta dal "Mapei Stadium" di Reggio Emilia. A decidere il match dopo il vantaggio dorico di Tavares le reti di Ruopolo e l'autogoal di Mallus

REGGIO EMILIA - Sfortuna ed inesperienza. Al "Mapei Stadium" l'Ancona di Cornacchini esce sconfitta dal match contro una determinata ma non irresistibile Reggiana.  Match che si era messo molto bene per gli ospiti con la rete del solito Tavares al secondo minuto della ripresa. Poi il blackout, forse dato da una condizione fisica non ancora perfetta e dall'inesperienza di alcuni giocatori. La rete di Ruopolo al 18' del secondo tempo ha riequilibrato il punteggio e due minuti dopo lo sfortunato autogoal di Malluss, su cross di Siega, ha portato meritatamente in vantaggio i padroni di casa.

I granata al 31' hanno fallito il rigore che avrebbe chiuso definitavamente la sfida, ma Lori è stato eccezionale sulla conclusione di Sinigaglia. Vittoria meritata dunque per la Reggiana, che ha saputo capitalizzare al meglio le occasioni create, mentre per l'Ancona un piccolo passo indietro dopo il buon esordio contro il Savona.

CORNACCHINI: “PRESTAZIONE POSITIVA DELLA SQUADRA”

Abbiamo pagato qualche errore di troppo ma ci può stare quando si punta sui giovani che hanno sicuramente qualità importanti – commenta mister Cornacchini nel post partita dalla sala stampa del Mapei Stadium di Reggio Emilia -. Eravamo passati con merito in vantaggio in avvio di ripresa, ma l’uscita di Paoli ha cambiato gli equilibri del match. Davanti avevamo una squadra importante con giocatori di qualità ed esperienza ma per quello che si è visto in campo avremmo potuto anche pareggiare. Dispiace per il risultato, ma la prestazione della squadra e’ stata positiva”.

TABELLINO MATCH REGGIANA – ANCONA 2-1

REGGIANA (4-3-3): Feola; Andreoni, Spano’, De Giosa, Mignanelli; Bruccini, Maltese, Angiulli (13′ st Sinigaglia); Tremolada (18′ st Parola), Ruopolo (43′ st Alessi), Siega. A disposizione Messina, Sabotic, Ricci, Vernocchi.

All.: Colombo.

ANCONA (4-2-3-1): Lori; Barilaro, Dierna, Mallus, Di Dio; Camillucci, Paoli (1′ st Moretti); Parodi (29′ st Pizzi), Tulli, Bondi; Tavares (18′ st Cognigni) A disposizione Aprea, Cangi, Arcuri, Morbidelli.

All.: Cornacchini.

Arbitro Di  Martino di Terni.

Reti 3′ st Tavares, 19′ st Ruopolo, 20′ st Mallus (autogol).

Note – spettatori 1934. Ammoniti De Giosa, Paoli, Camillucci, Barilaro, Bondi, Andreoni. Al 33′ st Lori para un rigore a Sinigaglia. Angoli 7-3. Recuperi pt 1′, st 4′.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lega Pro: amarezza Ancona, al "Mapei Stadium" passa la Reggiana

AnconaToday è in caricamento