Calcio, Davide Finocchi è il nuovo responsabile tecnico delle giovanili del Villa Musone

«Arrivato a questo punto della mia carriera dovevo scegliere se continuare ad allenare sul campo oppure optare per il lavoro con i giovani» ha detto Finocchi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Davide Finocchi è il nuovo responsabile tecnico del settore giovanile del Villa Musone. Dopo l'addio di Maurizio Zandegù, con cui si è conclusa una positiva esperienza durata quattro stagioni, la società gialloblu ha puntato su un profilo di grande esperienza per poter continuare a potenziare e far crescere il proprio settore giovanile. La scelta è ricaduta sul tecnico anconetano, 56 anni da compiere il prossimo 28 dicembre, che ha alle spalle, oltre ad una carriera più che ventennale sui campi di calcio, anche dei trascorsi importanti con il vivaio dell'Ancona Calcio. Da parte sua il mister ha sposato subito il progetto gialloblu, un progetto che guarda da sempre alla crescita dei propri ragazzi.

«Arrivato a questo punto della mia carriera dovevo scegliere se continuare ad allenare sul campo oppure optare per il lavoro con i giovani - ha commentato il neo responsabile tecnico del vivaio dei Villans - Con l'Ancona ho avuto una bellissima esperienza a livello di settore giovanile, in due tornate diverse prima con Schiavoni poi con Marinelli, pertanto mi piaceva trasmettere le conoscenze che ho acquisito con i biancorossi anche in altre realtà desiderose di crescere. Mi ha contattato il presidente Camilletti ed ho accettato con entusiasmo. Il Villa Musone in questi ultimi anni ha fatto sicuramente un buon lavoro e punta molto sui propri giovani, inoltre è una società ambiziosa che vuole migliorarsi e crescere sempre di più sotto questo punto di vista. Tutti elementi che mi hanno convinto della mia scelta e sono molto contento della decisione presa. Ho tante idee e voglio condividerle con tutti gli allenatori delle diverse annate. Come primo step vorrei piano piano portare dei nuovi sistemi di lavoro sul campo, - conclude Finocchi - senza stravolgere tutto». A Davide Finocchi un augurio di buon lavoro da parte di tutta la società gialloblu. Matteo Valeri Ufficio Stampa Asd Villa Musone

Torna su
AnconaToday è in caricamento