Calcio 1° Categoria, 3 punti per Natale: la Filottranese pensa in grande

I biancorossi fanno loro il derby imponendosi per 2-0 sulla Leonessa Montoro e ora si trovano a 5 punti dalla vetta della classifica

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

La Filottranese trova tre punti sotto l'albero di Natale. Un regalo quanto mai gradito, visto che i biancorossi fanno loro il derby contro la Leonessa Montoro per 2-0. Davanti al pubblico delle grandi occasioni i ragazzi di mister Marco Giuliodori non falliscono questo match importantissimo che permette di chiudere il 2016 nel migliore dei modi. Infatti la "Nese" chiude questa prima parte di stagione a quota 24, che vale la terza piazza in solitaria a sole cinque lunghezze dal tandem in vetta Sassoferrato Genga - Le Torri di Castelplanio. I biancorossi erano chiamati a riscattarsi dopo lo stop di una settimana fa contro la Conero Dribbling e centrano in pieno l'obiettivo, anche se i tre punti sono arrivati dopo un match equilibrato. Infatti nel primo tempo gli ospiti hanno tenuto bene il campo mentre nella ripresa, complice l'inferiorità numerica, la compagine di mister Ballini ha fatto più fatica. Esordio bagnato subito con il gol per l'ultimo arrivato in casa Filottranese ovvero Nicola Cercaci (centrocampista offensivo classe '91 ex Borghetto, Olimpia Marzocca e Vigor Senigallia) in questa prima parte di stagione proprio tra le fila dei vigorini in Promozione. Primo tempo abbastanza contratto, in cui le due squadre puntano molto sull'agonismo e pertanto il gioco è frammentato. Nei primi quindici minuti si fanno vedere i ragazzi di mister Giuliodori con alcune conclusioni dalla distanza che non creano troppi problemi dalle parti di Grilli. Alla mezz'ora capitan Meschini, su azione di corner, devia la sfera di testa anticipando tutti ma non trova lo specchio di porta. Dieci minuti dopo ci prova Cercaci, con una conclusione dai trenta metri di poco alta sopra la traversa. I red lions escono alla distanza e nelle ultime battute si fanno vedere con maggiore frequenza. Al 45' Sollitto è chiamato agli straordinari sul colpo di testa ravvicinato di Agosto, ben servito da Castellano, mentre un minuto dopo Belloni non riesce a deviare la sfera da due passi sull'assist di Garbuglia. Ad inizio ripresa l'episodio che cambia il match. Garbuglia, già ammonito, si becca il secondo giallo e prende anzitempo la via degli spogliatoi. Nonostante la superiorità numerica la Filottranese all'inizio subisce la veemenza degli ospiti, che attaccano a testa bassa, e Schiavoni al 56' non trova la porta dopo una bella azione in contropiede. I biancorossi crescono d'intensità ed iniziano a tenere in mano il pallino del gioco. Il gol arriva al 69' con Rasicci che pesca dentro l'area un liberissimo Cercaci, il quale non si fa pregare e batte Grilli con un tiro potente e preciso. Esplode il "San Giobbe" e il numero 10 biancorosso festeggia nel migliore dei modi il suo esordio con la nuova casacca. I ragazzi di mister Giuliodori sono pazienti e controllano agevolmente la gara sempre pronti ad approfittare delle ripartenza concesse dagli avversari, che cercano disperatamente il gol del pareggio. Proprio su un contropiede Marziani fa scendere i titoli di coda. Minuto 87, gli avversari perdono palla su un corner a loro favore e il numero 9 biancorosso parte da centrocampo, mette il turbo e dopo una cavalcata inarrestabile batte Grilli per il 2-0 finale. Marziani in pieno recupero avrebbe la palla per la sua doppietta personale, su un'azione fotocopia, ma la sfera si stampa sul palo. Finisce con la Filottranese che fa suo il derby mentre la Leonessa si deve arrendere alla dura legge del "San Giobbe", dove i biancorossi hanno collezionato cinque successi e due pareggi contro le prime della classe. «Sono contento per questo esordio in maglia biancorossa - commenta a fine gara il neo arrivato Nicola Cercaci - Una vittoria maturata dopo un match combattuto contro una squadra che ci ha dato filo da torcere. Siamo andati meglio nella ripresa e abbiamo approfittato della superiorità numerica. Sono felice che il mio gol sia stato importante per sbloccare il match, infatti al di là della gioia personale per aver segnato all'esordio con questa maglia quello che conta è sempre il bene della squadra. Ho deciso di sposare questo progetto perchè sapevo che a Filottrano c'è un bellissimo ambiente e sono soddisfatto della scelta fatta, - conclude Cercaci - inoltre ringrazio il presidente Giorgio Baleani, grande appassionato, per questa opportunità».

FILOTTRANESE - LEONESSA MONTORO 2-0 (0-0 pt)
FILOTTRANESE: Sollitto, Fiordoliva, Rasicci, Pancaldi, Meschini Mirco (45' Giachetta), Santinelli, Bufarini, Corneli, Marziani, Cercaci (85' Pomeri), Grassi (65' Meschini Michele) A disp. Ottaviani, Severini, Generi, Capomagi All. Giuliodori
LEONESSA MONTORO: Grilli, Bingunia, Garbuglia, Rocchini, Verdenelli, Costarelli (45' Gatto), Belloni, Schiavoni, Agosto, Castellano (60' Giambartolomei), Montalbini (70' Coppari) A disp. Ortenzi, Bernabei, Paesani All. Ballini
Arbitro: Baietta di Pesaro
Reti: 69' Cercaci, 87' Marziani
Note: Ammoniti Garbuglia, Castellano, Corneli, Cercaci, Rasicci Espulso Garbuglia al 53' per doppia ammonizione Matteo Valeri Ufficio Stampa Us Filottranese

Torna su
AnconaToday è in caricamento