Anconitana in semifinale, ma quanti infortuni: «L'arbitro ha permesso tutto questo»

A parlare è l'allenatore Francesco Nocera che analizza quanto accaduto durante la partita di Coppa contro la Vigor. A preoccupare sono i tanti infortuni in casa biancorossa

Francesco Nocera (foto Facebook)

E' soddisfatto a metà Francesco Nocera. Il tecnico biancorosso ha analizzato così il match, parlando di quanto fatto vedere dalla sua squadra nella sfida di ieri pomeriggio contro la Vigor Senigallia. Una partita maschia quella vista al Del Conero, con i dorici che sono riusciti a spuntarla per 3-1 ed hanno così conquistato l'accesso alla semifinale. Una gioia però rovinata dai tanti infortuni, tre nel solo primo tempo, che potrebbero pesare già sabato nella sfida contro l'Osimo Stazione.

«L'arbitro ha permesso troppo durante la partita - commenta Nocera nel post gara - e noi ci abbiamo messo troppo per capire come interpretare il match. Mi dispiace per i ragazzi che hanno subito questi infortuni. Nello specifico Piergallini forse riusciamo a recuperarlo per sabato mentre Jachetta e Falanga verranno valutati nelle prossime ore, così come Mastronunzio ed Astolfi. Sarebbe bastato qualche cartellino in più e magari alcuni non si sarebbero fatti male». E' stata una vera e propria battaglia quella vista nel primo tempo, contro una Vigor rimaneggiata e con tanti giovan in campo: «Sinceramente me lo aspettavo - continua - mentre i miei giocatori forse no. Nel secondo tempo per fortuna abbiamo interpretato bene la sfida e da qui dobbiamo ripartire per la partita di sabato con l'Osimo Stazione. Per fortuna ho tanti giocatori che possono giocare in più ruoli e valuteremo con delle soluzioni interne su come ovviare alle tante defezioni. La partita dovrà essere giocata come sappiamo fare, pressando alti e giocando nella loro metà campo».

Durante la conferenza stampa si è parlato anche di mercato, con il tecnico che ha però dribblato la domanda: «Su questo bisogna che parlate con il direttore sportivo, io ho già troppe cose a cui pensare. Quello che posso dire è che ho ricevuto molte risposte positive oggi dalla squadra, anche da chi gioca meno». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento