Vittoria all'inglese per l'Anconitana, Ponterio ko e titolo sempre più vicino

Non la miglior prestazione stagionale per i biancorossi che riescono però ad avere la meglio di un Ponterio troppo remissivo. A decidere il match le reti di Storani e Mastronunzio

L'esultanza di Storani dopo la rete dell'1-0

Vittoria era prevista e così è stato. Nel tiepido pomeriggio anconetano è andata in scena la 26a giornata di campionato. Dopo il roboante successo di Moie contro il Monserra questa volta l'Anconitana ha viaggiato per tutto il match a marce basse approfittando di un avversario, oggi il Ponterio, troppo remissivo e mai veramente pericoloso. Una partita mai in discussione quella vista al Del Conero nonostante un'Anconitana opaca, poco precisa che è riuscita ad accendersi solamente nei momenti cruciali del match. Un atteggiamento da squadra consapevole della propria superiorità che di fronte ha trovato un avversario che non si è mai presentato dalle parti di Lori.

A decidere la sfida una rete per tempo. Nella prima frazione risultato sbloccato dall'acuto di Storani (non certo una prestazione indimenticabile la sua) che dopo una percussione centrale ha battuto un non irresistibile Angeloni con un diagonale mancino. Nella ripresa raddoppio della solita vipera Mastronunzio bravo ad anticipare l'estremo difensore del Ponterio e chiudere virtualmente il match. Nel finale a parte l'inevitabile girandola di cambi ed una traversa di Cardoso, non si è visto praticamente nulla con la partita che si è chiusa senza particolari sussulti. Prossimo match sabato 31 marzo contro l'Osimo Stazione, oggi vittorioso a Monsano. In caso di vittoria salirebbero a 17 i punti di vantaggio dei dorici sui loro più diretti inseguitori a sole 7 giornate dal termine della stagione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento