Sport

All'Anconitana basta un primo tempo show, demolita la Castelfrettese

Quattro goal tutti nel primo tempo chiudono una partita mai in discussione. Nella ripresa invece tanto nervosismo e poco altro. Ecco come è andata

Dopo lo stop di Montemarciano l'Anconitana torna a volare in questo finale di campionato e travolge al Del Conero la malcapitata Castelfrettese. Succede tutto nel primo tempo con i dorici letteralmente inarrestabili, che prima vanno in vantaggio con il Apetzeguia (migliore i campo), poi raddoppiano con Bartoloni e triplicano le marcature pochi minuti dopo sempre con l'esterno cubano. A fine tempo invece è l'ottimo Massei a trovare l'eurogoal da fuori area per il definitivo 4-0. Nella ripresa una partita apparentemente calma si è trasformata in una sorta di corrida, con tanto nervosismo da parte soprattutto degli ospiti. Ad avere la peggio prima Bartoloni, uscito in lacrime sulla barella, poi Pucci ed infine Brasili, tutti toccati duramente dai giocatori della Castelfrettese. Unico "neo" di giornata la mancata realizzazione di Mastronunzio che ci ha provato fin dal primo minuto ma non è riuscito a trovare la via del goal. A sole tre giornate dal termine e con il campionato ormai in archivio, l'Anconitana tocca quota 81 e riporta a 20 le lunghezze di vantaggio sull'Osimo Stazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All'Anconitana basta un primo tempo show, demolita la Castelfrettese

AnconaToday è in caricamento