Venerdì, 24 Settembre 2021
Sport

Ancona, parla Sauro Trillini: "Continuo a crederci"

In casa Ancona c'è bisogno di una svolta, il tecnico Trillini lo sa e nelle sue parole c'è voglia di riscatto. Tutti sono sotto esame e domenica contro il Luco Canistro non si può sbagliare

Una finale è stata vinta, ora ne mancano 6. Domenica gli uomini di mister Trillini fanno visita al Luco Canistro, formazione che naviga nelle zone basse di classifica (sconfitta 7-0 dal Teramo nell'ultimo match di campionato). Il tecnico dorico però vuole massima concentrazione e non si fida della formazione abruzzese: " Ma è la classica squadra all'ultima spiaggia -dice Trillini- obbligata a fare la partita della vita per evitare la retrocessione. Quindi è meglio non snobbarla e prepararci ad una battaglia."

In questa stagione molte volte i biancorossi hanno illuso i tifosi, per poi cadere nella sfida successiva. I piccoli passi avanti fatti vedere contro la Vis devono per forza essere confermati domenica. " Io sono soddisfatto -spiega il tecnico- perchè ho notato la cattiveria che piace a me. Il gioco è importante ma nella situazione in cui siamo ed in questa fase di campionato va data priorità assoluta di risultato. E poi la categoria è questa: non ho visto da nessuna parte tutto questo gioco arioso".

INFERMERIA: Brutte notizie per i dorici: l'infortunio di Marino è più grave del previsto, ed il centrocampista dovrà stare fuori una ventina di giorni (lesione muscolare alla coscia sinistra). Oggi allenamento al "Del Conero" per preparare la sfida di domenica contro il Luco Canistro

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancona, parla Sauro Trillini: "Continuo a crederci"

AnconaToday è in caricamento