Sport

Trillini ed il momento no dell'Ancona: "Siamo come l'Inter"

Il tecnico anconetano Sauro Trillini parla del duro momento che sta attraversando la formazione dorica. Assicura l'ambiente che non ha mai pensato alle dimissioni, facendo un curioso paragone con una squadra di Serie A

I giocatori sono in crisi psicologica e di identità. Trillini cerca di dare una spiegazione al periodo nero che sta attraversando l'Ancona. Lo fa analizzando soprattutto l'aspetto mentale dei suoi, affermando convinto di non aver mai pensato alle dimissioni ed infine (aspetto curioso) paragonando il momento della formazione dorica a quello dell'Inter: "Arrendermi non è nel mio dna, e la parola dimissioni non entra nel mio vocabolario - continua il tecnico - sono il primo ad assumermi le responsabilità dei risultati."

Poi il tecnico dorico analizza gli ultimi risultati mettendoli a confronto con quelli della squadra milanese: "Siamo come l'Inter, entrambe le squadre sono in crisi di idendità. Sì perchè l'obiettivo finale è sfumato, tanti giocatori hanno poco o nulla da offrire e gli stimoli sono ridotti. Non è però, il momento di arrendersi".

A noi questo paragone sembra forzato, l'Ancona non ha certamente avuto i problemi fisici che stanno martoriando l'Inter, ma soprattutto sembra fuori luogo l'ennesima presa di posizione del tecnico a difesa del proprio operato. L'Ancona vista nell'era Trillini (eccezion fatta per la sfida di Castelfidardo con il Miglianico) non sembra avere una parvenza di gioco. Troppi i limiti tattici, non sempre conseguenza della poca motivazione, ma derivanti, forse, da una guida (e da una società) fin'ora non all'altezza.


Vediamo se già nel derby di domenica (ore 15:00 al "Del Conero") contro la Vis, i dorici vorranno reagire. Non ci sarà Marino (alle prese con un versamento al quadricipite sinistro) ed in forse per la sfida anche il baby Gramacci. Rientreranno invece capitan Pesaresi, Mattia Santoni (fondamentale il suo ritorno in campo), Cipolla e Gagliardini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trillini ed il momento no dell'Ancona: "Siamo come l'Inter"

AnconaToday è in caricamento