Presentato Massimiliano Favo: " E' come se non fossi andato via"

Questa mattina presso l'Ancona Point di Chiaravalle è stato presentato il nuovo tecnico dorico Massimiliano Favo. Per il nuovo Ds Alberti è stata la prima scelta dopo l'esonero di Gentilini. Queste le parole del nuovo tecnico

“E’ bello ritrovare tanti amici. E’ come se non fossi mai andato via”. Esordisce in questo modo  Massimiliano Favo, il nuovo mister dell’Ancona, nella presentazione in conferenza stampa, stamattina all’Ancona Point. “Abbiamo messo da parte, io e la società, il patron, Marinelli, e il presidente Mancini, qualche vecchia ruggine, e sono felice di essere tornato. Quando l’Ancona chiama, un veccchio ex capitano non può tirarsi indietro. La mia è stata una scelta di cuore, non ho avuto bisogno di pensarci tanto. Al direttore Alberti ho detto subito di sì. Voglio dare una mano ad una squadra che attraversa in questo periodo un momento difficile. Cercherò di mettere a disposizione di tutti passione, temperamento e lavoro per migliorare una situazione che può ancora riservarci molte soddisfazioni”. “Non è una rivincita la mia – ha concluso mister Favo -. E’ una sfida. Vorrei provare, con l’aiuto della città e dei tifosi, a recuperare l’entusiasmo della proprietà, e la credibilità di una squadra che deve assolutamente provare a ritrovare la sua identità. Di mercato e moduli parleremo dalla prossima settimana. Adesso dobbiamo solo pensare all’Astrea. Una vittoria ci permetterebbe di lavorare al meglio durante la sosta natalizia. Proviamoci. Noi ci crediamo. Questa squadra, nonostante la flessione di questo ultimo periodo, ha dimostrato di avere le carte in regola per riemergere”.

Intanto ecco il nuovo Ds che sostituirà l'esonerato Antonio Obbedio. Nella mattinata di ieri è stato presentato Roberto Alberti apparso subito entusiasta di partecipare al nuovo progetto Ancona: "Ho accettato con grande piacere ed entusiamo l’incarico che mi è stato affidato – ha dichiarato tra l’altro il nuovo ds biancorosso -. Vengo a collaborare con una società sana, protagonista di una piazza di prestigio come Ancona. Mi sono posto innanzi tutto due obiettivi: riportare vigore in una squadra che sta attraversando un momento difficile e, se possibile, ridare slancio ad una proprietà che nell’ultimo periodo ha mostrato segni di delusione”.

Durante la conferenza stampa, il direttore Alberti ha anche comunicato di assumere, in attesa di nuove decisioni, l’incarico di responsabile del settore giovanile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento