Martedì, 22 Giugno 2021
Sport

Problema in casa Ancona: per Simone David un mese di stop

Tegola per l'Ancona: la falange fratturata dell'estremo difensore dorico si muove ancora: i tempi di recupero si quantificano intorno ai 35/40 giorni

Il gesso è stato tolto ieri dal Dott. Longhi a Torrette: la falagne fratturata si muove ancora e per David i tempi di recupero sembrano allungarsi sempre più; il portiere non sente dolore ma delle risposte più precise si avranno nella giornata di oggi dopo che il giovane portiere dorici verrà sottoposto ad analisi più specifiche.
Simone vuole tornare a giocare, ma sia i medici che la Fiorentina (titolare del cartellino) sono decisamente più cauti: sicuramente per una riabilitazione completa ci vorrà del tempo: si parla di almeno un mese di stop.

Proprio per ovviare a queso il consulente di mercato Valentini sta già monitorando il mercato alla ricerca di due under: " Stiamo cercando due giovani per condurre il campionato fino al termine con tranquillità". Gli obiettivi dichiarati sono un portiere ed un terzino sinistro da affiancare a Gandelli.
Per la porta si è fatto il nome di D'Arsiè (gioca nel Parma) classe 93' con cui il procuratore ha parlato anche ieri: intanto novità per il 2012, infatti Davide Gramacci (fratello di Daniele) si aggregherà, in prova, alla squadra di Mister Osio dopo aver abbandonato la Sambenedettese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Problema in casa Ancona: per Simone David un mese di stop

AnconaToday è in caricamento