Caos Ancona, riecco David Miani: «Disposti a valutare qualsiasi proposta d'interesse»

«In tema di trattative, la Società rimane a disposizione per ogni tipo di valutazione, qualora ne venga presentata una normale manifestazione d’interesse»

Dopo giorni di silenzio, torna a parlare l'Amministratore Delegato dell'Ancona e lo fa con una nota sul sito ufficiale della società. Queste le parole di Miani.

«Come già nei giorni scorsi, in qualità di Amministratore Delegato, ritengo doveroso comunicare in via ufficiale a tutti gli interessati notizie ed informazioni utili, riguardanti l’attività dell’U.S. Ancona 1905 srl. La Società sta continuando nelle operazioni di contenimento dei costi come nel periodo precedente. Sta altresì valutando una serie di interventi sul manto erboso dello Stadio del Conero, anche in previsione di eventuali eventi da ospitare.In questa settimana si terrà un primo incontro con i rappresentanti di uno dei due gruppi interessati all'acquisto delle quote societarie, e si dà notizia del fatto che nel frattempo è stata ricevuta una ulteriore dichiarazione d'interesse da parte di un imprenditore, precedentemente impegnato con altre società di calcio del Nord Italia. In tema di trattative, la Società rimane a disposizione per ogni tipo di valutazione, qualora ne venga presentata una normale manifestazione d’interesse. Dal canto suo, in attesa di sviluppi, l’U.S. Ancona 1905 ha manifestato il proprio interesse nei confronti del Comune di Ancona, riguardo alla possibilità di sviluppare un progetto nell'area del Centro Sportivo “Giovanni Paolinelli”, in via Schiavoni snc».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento