Il Presidente Marinelli: "Una Web Tv no stop per l'Ancona"

Una tv online dedicata 24h su 24 all'Ancona: è questa l'idea del presidente dorico che ne ha parlato nella giornata di ieri a Radio Tua. Un progetto ambizioso per Marinelli, sempre alla ricerca di nuove sfide

Dedicare una web-tv alla sua squadra, è questo l'importante progetto al quale sta lavorando il Presidente dorico Andrea Marinelli.
Ne ha parlato ieri a Radio Tua dove ha detto che avrebbe voluto lanciare il progetto già domenica, trasmettendo in diretta il derby contro la Sambenedettese ma dovrà aspettare per i lunghi tempi tecnici l'altro derby il 12 febbraio nella partita contro la Jesina, prima trasferta per i tifosi dorici dopo lo stop imposto dall'Osservatorio.

La web-tv sarà progettata dalla Life Color Communication e si chiamerà Ancona1905.tv: la mission sarà trasmettere, in diretta, l'intero pacchetto delle trasferte della formazione biancorossa: ai tifosi basterà compilare il modulo di iscrizione online ed accedere al portale tramite una password (il servizio sarà gratuito solo per la prima gara)

IN VISTA DEL DERBY: Nella formazione di Mister Osio mancheranno sicuramente Marino (per lui uno stiramento) e Gandelli (piccolo problema ai flessori), per la difesa verrà schierato nuovamente Torta (discreta la sua prestazione contro la Civitanovese) al fianco di Capitan Pesaresi. A centrocampo fondamentale il ritorno di Maiorano mentre in avanti si pensa all'inserimento dal primo minuto di Giuseppe Genchi al posto di M. Santoni nel tridente formato anche da Ferraro e Ambrosini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre (Natale) e Dl spostamenti, cosa cambia nelle Marche: le modifiche

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Marche zona gialla o zona arancione? Acquaroli fa chiarezza

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • LE MARCHE TORNANO ZONA GIALLA

  • Ora è ufficiale, le Marche di nuovo in zona gialla: ma cosa cambia da domenica?

Torna su
AnconaToday è in caricamento