Il Presidente Marinelli euforico: "Questa è la mia Ancona"

Nonostante i dubbi e lo scetticismo dilagante, l'Ancona è riuscita a battere la capolista: il Presidente Marinelli ha ritrovato quello spirito di sacrificio che pretendeva da inizio stagione

Nessuno ci credeva, i risultati altalenanti e il sempre più dilagante nervosismo regnavano in un ambiente che ormai sembrava logoro e rinunciatario.
Prima il cambio di allenatore, tra polemiche e conseguenti dimissioni (tra tutte quelle del Vice Presidente Bruno Fossatelli) poi il Teramo degli invincibili che senza perdere un colpo, si portava ad otto lunghezze, fino ad arrivare alla vittoria di domenica, che conduce il treno biancorosso ad una rincorsa che ora sembra finalmente possibile.
Quando gli chiedono se i nuovi innesti hanno contribuito al cambio di rotta, Marinelli risponde così: "Hanno contato molto, è arrivata gente di spessore, Marino, Ferraro e Patti vengono da una terra che amo ed hanno portato quel contributo caratteriale che mancava; quì c'è un gruppo unito, stiamo imparando a soffrire tutti insieme e poi un pò di merito ce l'ha anche la società."
Marinelli non dimentica tutte le voci che circolavano sul nuovo tecnico Osio e ci tiene a spendere delle belle parole su di lui: "Ho letto di un ritorno di Massimiliano Favo, stupidaggini, benché Osio non resterà quì in eterno, difficilmente lavorerò in futuro con Favo, che stimo come allenatore ma che ha un carattere non compatibile con il mio."
Poi conclude parlando del Ds Valentini: "E' un ragazzo giovane, sveglio ed onesto; a pelle siamo sulla strada giusta, è la persona giusta che può riportarci tra i professionisti."
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Schianto in superstrada, camion invade la corsia di sorpasso e fa ribaltare un'auto

  • Gli amici lo aspettano per cena, ma lui non arriva: lo trovano morto in bagno

Torna su
AnconaToday è in caricamento