Giovedì, 17 Giugno 2021
Sport

Ancona-Tuttocuoio 1-1, Lucarelli: «Brutta partita, sul nostro goal errore dell'Ancona»

Sono queste le parole dell'ex bomber di Livorno e Parma, ora allenatore del Tuttocuoio. Lucarelli ha analizzato il match, facendo i complimenti all'Ancona per il gioco espresso e soffermandosi sull'episodio che ha portato i suoi ragazzi in vantaggio. Questa l'intervista nel post-partita

«Sul nostro goal l'arbitro ha detto che era fallo e non palla a due. Mi sono già chiarito con Cornacchini» Ha esordito così in sala stampa Cristiano Lucarelli. L'ex bandiera del Livorno ha analizzato il match, spiegando quanto accaduto poco prima del vantaggio dei suoi giocatori. Queste le sue parole.

«Era un fallo ma non una palla a due. E' stato fischiato il fallo. L'Ancona voleva la palla ma era un fallo di gioco. Se fosse stata una palla a due l'avremmo restituita. Io per fare un bel gesto ho detto a Giovanni che gliela avrei ridata, ma nessuno puo' aver sentito. Per me è stata una ingenuita' della difesa. I miei giocatori non hanno sentito. Noi pensando che era una palla a due la volevamo ridare, poi invece l'arbitro ci ha detto che era un calcio di punizione. Io al contrario mi sarei arrabbiato con i miei difensori. Falivena ha calciato la palla lunga ma ciò non toglie che i difensori si devono fermare. A fine primo tempo siamo stati ricevuti dal direttore di gara dove ci siamo spiegati. Anche se ci fosse stato una restituzione i difensori hanno sbagliato. Dico anche che l'Ancona ha meritato alla grandissima il pareggio, ma l'episodio del pareggio la punizione è invertita. Purtroppo come spesso arriva nel calcio c'è stata la legge della compensazione. L'Ancona ha giocato meglio di noi pero l'arbitro in un clima di corrida ha perso la bussola. Non è stata una bella partita e penso che nessuno si sia divertito.»

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancona-Tuttocuoio 1-1, Lucarelli: «Brutta partita, sul nostro goal errore dell'Ancona»

AnconaToday è in caricamento