Mercoledì, 16 Giugno 2021
Sport

Lega Pro, per l'Ancona un pari che sa di beffa: con il Tuttocuoio finisce 1-1

I dorici parsi in netta crescita rispetto alla sconfitta con il Santarcangelo non vanno oltre il pareggio contro il Tuttocuoio di Cristiano Lucarelli. A decidere un match molto nervoso e pieno di episodi che faranno discutere, le reti di Shekiladze e di Pedrelli. Questa la cronaca del match

Le squadre al triplice fischio finale

ANCONA - Beffa, bel gioco e polemiche. Si potrebbe riassumere così il match visto quest'oggi allo stadio "Del Conero" tra l'Ancona ed il Tuttocuoio. Nonostante la bella prestazione, gli uomini di mister Cornacchini sono stati puniti da due episodi che faranno discutere. Prima la rete tra mille polemiche del Tuttocuoio, poi il goal fantasma di Bussi. Partita molto buona per l'Ancona che ha dato segni di risveglio dopo il torpore di settimana scorsa contro il Santarcangelo. A decidere l'1-1 finale le reti di Shekiladze e Pedrelli.

PRIMO TEMPO. Cornacchini sceglie il 3-5-2 con Mallus, Parodi e Konate centrali. Centrocampo con Pedrelli, Cazzola ai lati e Hamlili, Paoli e Bambozzi centrali. In attacco spazio alla coppia Bussi-Casiraghi. L'Ancona parte bene. Difesa alta e ottimo possesso palla. Al sesto minuto prima palla goal per i dorici: bello schema da calcio di punizione, colpo di testa in mezzo per Bussi che non riesce però a trovare il bersaglio grosso. 
Al 20' arriva però l'episodio che spacca la partita. Nel Tuttocuoio si infortuna Colombini. L'arbitro ferma il gioco per far entrare i sanitari in campo. Alla ripresa Falivena sembra voler consegnare la palla all'Ancona, ma sulla sfera si butta Shekiladze che infila Lori, rimasto colpevolmente fermo sulla linea di porta. Fischi da parte del pubblico e grandi polemiche da parte di tutta la panchina dell'Ancona. 

I dorici vengono sopraffatti dal nervosismo. Tanti errori in mediana e pochi pericoli dalle parti di Faoli. Bussi fino a quel momento completamente fuori partita, sfiora al 30' la rete del pareggio: centro di Cazzola ed ottima incornata del numero 9 dorico. La palla è destinata all'angolino ma Faoli, prima la manda sul palo, poi mentre sta entrando in porta la blocca. Ancora proteste da parte dei dorici. Dalle immagini la palla sembra essere entrata completamente.
Il Tuttocuoio aspetta l'Ancona molto basso e punta sulle ripartenze. Unico pericolo dalle parte di Lori un contropiede finalizzato in malomodo da Palumbo. La conclusione del numero 10 del Tuttocuoio finisce debole tra le braccia dell'estremo difensore dorico. Dopo tre minuti di recupero l'arbitro manda tutti negli spogliatoi.

RIPRESA. I due allenatori non cambiano i 22 interpreti in campo. Dopo appena tre minuti di gioco arriva il pareggio per i padroni di casa. Perfetto il calcio di punizione di Pedrelli, che dal vertice basso dell'area manda la sfera sotto l'incrocio dei pali. Grande esultanza del numero 3 dorico che viene abbracciato da tutta la panchina.
L'Ancona continua ad attaccare, con in Tuttocuoio che come nel primo tempo si mette tutto dietro la linea della palla. I doricial 66' hanno l'occasione per passare in vantaggio: prima è Lombardi a sbagliare tutto solo davanti a Feola, la palla sbatte sul palo ed arriva sui piedi di Hamlili che a botta sicura colpisce un difensore ospite, la sfera finisce verso Casiraghi che a porta vuota, spara incredibilmente sopra la traversa.

Nel finale i dorici alzano ulteriormente il pressing, non trovando però il guizzo vincente. A pochi minuti dal termine, episodio dubbio in area del Tuttocuoio: cross dalla destra dell'ottimo Cazzola per Casiraghi che prima di colpire viene strattonato da un difensore e cade a terra. Per l'arbitro è tutto regolare, tra le proteste della panchina dorica ed i fischi del pubblico presente sugli spalti. Il numero 10 biancorosso viene anche ammonito per proteste. 

Il match non ha altri sussulti e dopo cinque minuti di recupero l'arbitro manda tutti negli spogliatoi. L'Ancona avrebbe di certo meritato la vittoria, ma è stata punita oltremodo dagli episodi e dall'imprecisione sotto porta. Di certo si sono visti passi in avanti dopo la brutta prestazione di sabato scorso contro il Santarcangelo. L'Ancona sale quindi a quota 18 punti e si mantiene nelle zone alte di classifica. Domenica prossima trasferta alle 15.00 sul campo della Pistoiese.

TABELLINO MATCH:

Ancona 1905: Lori, Parodi, Pedrelli, Bambozzi, Konate, Mallus, Cazzola, Paoli, Bussi, Casiraghi,Hamlili.
A disposizione: David, Di Sabatino, Gelonese, Di Dio, Radi, Velocci, Sassano, Montagnoli, Lignani, Di Mariano, Lombardi, Maiorano. All: Cornacchini.

Tuttocuoio: Feola, Peverelli, Paparusso, Caponi, Colombini, Falivena, Esposito, Muroni, Tempesti, Palumbo, Shekiladze. 
A disposizione: Carboni, Frare, Bachini, Marchetti, Picascia, Giannarelli, Balde Ferraro, Ricciardi, Cherillo, Bangal. All: Lucarelli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lega Pro, per l'Ancona un pari che sa di beffa: con il Tuttocuoio finisce 1-1

AnconaToday è in caricamento