Martedì, 15 Giugno 2021
Sport

Ancona 1905, si riparte: presentati Cornacchini e Marcaccio

E' nata la nuova Ancona 1905. Ieri sono stati presentati, infatti, il tecnico ed il nuovo Ds della società dorica. Si tratta di Giovanni Cornacchini e Sandro Marcaccio. Queste le prime interviste

Il nuovo staff dell'Ancona 1905

Dopo la fine di un 2012/2013 da incubo, l'Ancona prova a rialzarsi e lo fa rinnovandosi e presentando un progetto che va pari passo con le ambizioni della società. 
Nella mattinata di ieri l'Ancona ha tolto il velo inaugurando l'inizio del nuovo corso: Giovanni Cornacchini allenatore e Sandro Marcaccio direttore sportivo. Alle due figure è stata inoltre, affiancata l'esperienza di Giovanni Malavenda che ricoprirà il ruolo di Team Manager.

Il progetto ci è sembrato subito importante, fin dalla presentazione dei nuovi sponsor che parteciperanno attivamente alla rinascita dorica: Sergio Schiavoni, Federico Petrolini, Gilberto Eusebi e Paolo Gioacchini. 
Alla conferenza il patron Andrea Marinelli è apparso entusiasta come non lo si vedeva da tempo: "Sono riuscito a portare a termine qualcosa di sensazionale, ci sono grandi imprenditori con cui c'è feeling e voglia di ripartire"

I cardini di questa nuova rinascita saranno certamente il tecnico Giovanni Cornacchini e il direttore sportivo Marcaccio. Il presidente Mancini ha speso subito belle parole per i due definendoli: "I protagonisti, coloro che dovranno diventare gli artefici del ritorno dell'Ancona tra i professionisti"

Per Marcaccio si tratta di un ritorno dopo l'addio nel 2008: "La società all'epoca non aveva futuro e lasciai a malincuore, ora il mio impegno per riportare l'Ancona in Lega Pro sarà massimale. Ma è fondamentale che tutti remino dalla stessa parte. Occorre privilegiare l’interesse collettivo rispetto a quello personale" Il nuovo Ds ha poi speso una parola per ricordare Alberti: "Ero seriamente intenzionato a non accettare perchè, senza di me, al mio posto ci sarebbbe ancora Alberti. Però dovevo qualcosa a Schiavoni e ho dovuto dire di si per forza."

E' apparso emozionato, ma subito pronto a lavorare il nuovo tecnico Giovanni Cornacchini: "Sono sorpreso visti i miei precedenti da giocatore e allenatore contro l'Ancona, cercherò di affrontare ogni partita come una battaglia e sono realmente onorato di essere quì"

Le premesse per un ritorno forte del calcio dorico ai livelli del passato ci sono. Il progetto sembra valido con investitori all'altezza ed una società forte (finalmente) anche a livello sinergico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancona 1905, si riparte: presentati Cornacchini e Marcaccio

AnconaToday è in caricamento