Miglianico asfaltato: l'Ancona 1905 stravince 7-1 a Castelfidardo

Partita senza storia a Castelfidardo. Gli uomini di Trillini demoliscono gli abruzzesi sotto le reti di Genchi (tripletta) ed Ambrosini (doppietta), gli altri gol hanno la firma di Cipolla e Malavenda, inutile il gol nel finale di Sparvoli

U.S. Ancona 1905

L'Ancona come per magia, rinasce e si trasforma in una vera squadra. A Castelfidardo (porte chiuse) i dorici infilano un risultato tennistico al Miglianico di Mister Epifani. La sfida si conclude sul 7-1 dopo una sfida che è sembrata poco più di un allenamento.

I dorici avevano tremendamente bisogno di una spinta emotiva, capace, si spera, di fungere da trampolino verso il finale di stagione. La vittoria di oggi non vale solo tre punti: per gli uomini di Trillini devono essere assaliti dalla convinzione di essere realmente una grande squadra, che deve lottare e non mollare quelle residue speranze di riagganciare la capolista (ieri grande vittoria per 5-1 contro la Jesina di Amaolo).

CRONACA: Pronti via e subito gol per la formazione biancorossa: Genchi al 7° minuto raccoglie una punizione di capitan Pesaresi e approfittando dell'immobilismo generale della difesa abruzzese gela Cialdini con un piatto sinistro. Sette minuti più tardi Marino per Ambrosini che in diagonale mette già la partita in cassaforte. Il bomber ex Santarcangelo si ripete un minuto dopo quando non sbaglia davanti a Cialdini e firma la sua doppietta. Non è neanche il 20° minuto e Ancona già sul 4-0: Genchi raccoglie un cross pennellato da Gandelli da sinistra e batte l'incolpevole Cialdini che già "assapora" l'amaro retrogusto che lo accompagnerà fino al 90°.

La ripresa rimane sulla falsa riga del primo tempo: al 13' ancora Genchi che firma la tripletta approfittando di un tiro maldestro di Costa Ferreira. Cialdini prova a mentenere a galla i suoi con un paio di splendidi interventi (su Ruffini e Marino) ma non può nulla sulla inzuccata di Malavenda da calcio d'angolo. Ultimi minuti di pura accademia, ed arrivano anche le marcature di Cipolla che firma il 7-0 prima del gol finale di Sparvoli che rende "meno amara" una sconfitta clamorosa.

L'Ancona ritrova così un sorriso che si era maledettamente perso tra le brutte prestazione e le note vicende societarie che avevano penalizzato il cammino biancorosso. Per Trillini finalmente una partita convincente ed ora per i suoi l'imperativo è continuare su questa strada per non mollare la rincorsa (quasi impossibile) al Teramo capolista.

TABELLINO MATCH ANCONA 1905 - MIGLIANICO 7-1

Ancona 1905: David, Kostadinovic, Gandelli, Ruffini, Torta, Pesaresi, Marino, Maiorano, Genchi, Costa Ferreira, Ambrosini
A disposizione: D'Arsiè, Gagliardini, Patti, Gramacci, Cipolla, Malavenda, Ferraro

Miglianico: Cialdini, Scordella, Conversano, Cinquino, Di Francia, Grossi, De Leonardis, Chiacchierelli, Colella, Quintiliani, Diompy
A disposizione: De Flavis, Di Marsilio, De Francesco, De Luca, Adorante, Sparvoli, Marrone

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Asteroide in arrivo, lo vedremo dal balcone: «Il vero spettacolo però sarà la cometa»

  • Coronavirus, facciamo chiarezza: quali sono i sintomi e come si trasmette

  • Orrore davanti al mercato: uomo trovato morto in strada dopo un tragico volo

  • Rompono le recinzioni per andare al mare, la passeggiata costa cara: 400 euro a testa

  • Dati sempre più allarmanti, Marche tra le regioni con più morti e positivi al Coronavirus

  • «Vado a prestare i soldi ad un amico», i vigili gli fanno il terzo grado e lui si contraddice

Torna su
AnconaToday è in caricamento