Mercoledì, 16 Giugno 2021
Sport

L'Ancona è spuntata, il derby contro la Maceratese finisce a reti inviolate

Opaca la prestazione dell'Ancona che contro la Maceratese non va oltre lo 0-0. Match noioso e mal giocato da entrambe le formazioni. Questa la cronaca del match

Finisce 0-0 il big match dell'undicesima giornata di campionato. Il derby tra Ancona e Maceratese prometteva alla vigilia spettacolo, vista la posta in palio ed i tanti ex presenti nel rettangolo di gioco.

I tifosi, invece, son rimasti delusi nel vedere due squadre spuntate, protagoniste di uno spettacolo grigio e desolante. Certo il maltempo non ha aiutato il bel gioco, ma da un match così ci si aspettava qualcosa di diverso.
L'Ancona, dopo la goleada con il Bojano, ha visto fallire il suo tentativo di fuga, vedendosi avvicinare pericolosamente il Termoli, distante ora solo un punto.

Certo l'assenza di Tavares ha pesato e non poco, ma al "Del Conero" si è vista una squadra stanca che contro un avversario di livello non ha saputo trovare il bel gioco espresso in questo inizio di stagione, soffrendo le ripartenze di una discreta Maceratese. Gli ospiti, guidati dall'ex Favo, hanno fatto la loro partita, fatta di contropiede, cercando soprattutto di annullare il tridente dorico che in tutto il match ha creato una sola occasione da goal, quando al 17' prima Degano e poi Biso si sono visti respingere le loro conclusioni a butta sicura a pochi centimetri dalla linea di porta.

Vedere il bicchiere mezzo pieno è difficile, un punto mantiene si l'Ancona in testa alla classifica, ma fa avvicinare pericolosamente il Termoli, vittorioso 3-2 a Matelica. Domenica prossima per i dorici trasferta insidiosa a Sulmona, match che ci dirà le reali potenzialità dei biancorossi e le ambizioni per questa stagione.

ANCONA – Lori; Barilaro, Cacioli, Capparuccia, Di Dio; Bambozzi, (46′ st Pizzi), Biso, (40′ st Morbidelli), D’Alessandro; Sivilla (16′ st Cazzola), Degano, Bondi. a disp.: Niosi, Cilloni, Fabi Cannella, Gelonese, Miceli, Mallus. All. Cornacchini.
MACERATESE – Turbacci; Pietropaolo, Aquino, Arcolai, Russo; Romano, Conti, Lattanzi; Gabrielloni, Borrelli, (46′ st Perfetti); Ambrosini, (35′ st Cavaliere). a disp.: Rocchi, Donzelli, Benfatto, Ruffini, Romanski, Orta, Troccoli. All. Favo.
ARBITRO: Capone di Palermo.
NOTE: spettatori 3000 circa (abbonamenti non validi). Ammoniti: Gabrielloni, Cazzola, Di Dio, Morbidelli. Angoli: 10-4. Recupero: pt 0′, st 3′.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Ancona è spuntata, il derby contro la Maceratese finisce a reti inviolate

AnconaToday è in caricamento